Inaugurazione Roma Ti Amo con Totti, Florenzi, De Rossi e De Sanctis. FOTO!

Dall'inviato Marco Valerio Rossomando
17.02.2014 17:32 di Giovanni Fabbri Twitter:    Vedi letture
Inaugurazione Roma Ti Amo con Totti, Florenzi, De Rossi e De Sanctis. FOTO!

Alle 18.00 al Factory Palenda, nel cuore di Testaccio, c'è stata l'inaugurazione della mostra Roma Ti Amo. Da domani la mostra sarà aperta al pubblico e tifosi giallorossi potranno ammirare maglie, cimeli e trofei della storia capitolina. 

19.35 - Sebino Nela a Roma Channel: "Ogni giocatore nuovo dovrebbe conoscere la storia della squadra per cui giocherà. Complimenti a questa società. Vedo cose nuove, diverse, per posizionarsi ad un certo livello europeo. Ci sono ricordi meravigliosi, ho fatto 10 metri dentro e già sono emozionato. Una cosa bellissima, che avvicina tutti a questa società. Gli americani hanno capito dove sono arrivati. Roma è diversa dalle altre piazze e tifoserie. Ci si sente tutti più uniti, tutti più legati e tutti più emozionati. Il ricordo più bello? Non c'è una cosa particolare, mi emozionerò perché ho tantissimi ricordi anche di persone che non ci sono più".

19.30 - Florenzi a margine della mostra: "Una squadra si vede anche dalla capacità di rimanere unita. Critiche dopo Napoli? Hanno dato fastidio ma ce le siamo tenute e abbiamo reagito sul campo. Campionato scarso? Negli ultimi anni il calcio italiano non è cresciuto come speravamo, speriamo di protarlo ai livelli della Premier. Destro? Mattia prima di essere un grande calciatore è un amico e posso solo parlarne bene, ci darà tante soddisfazioni. Giocare senza le curve? L'assenza dei tifosi è costata tanto e speriamo non accada più. Scudetto? Perché no?

19.25 - De Sanctis a Roma Channel: "Complimenti a chi ha raccolto tutte queste testimonzianze. Ho guardato le dieci partite iniziali del campionato, un ricordo fresco ed emozionante. Una bella mostra, interessante, piena di contenuti, consiglio a tutti i romanisti e non di venire a vederla. Vedere la mostra con Totti? E' piena di testimonianze di quello che Francesco ha fatto nella Roma. Sono cresciuto con lui perché abbiamo la stessa età. I nostri percorsi nei club sono stati diversi, ora ci siamo ritrovati per quelli che saranno gli ultimi anni nella nostra carriera. Speriamo che questo cammino possa essere ricco di soddisfazioni per la Roma. Scrivere un'altra pagina si storia? Ce lo auguriamo tutti, ci crediamo e mettiamo ferocia, sacrificio e lavoro per regalare qualcosa di importante per noi e per i tifosi".

19.15 - De Rossi a Roma Channel: "Roma ti Amo? Sembra una frase semplice ma è figlia di tutti i tifosi della Roma, della parte più importante del tifo, la curva Sud. Venne fatta anche una coreografia, forse neanche ero nato, fu da parte del Commando Ultrà. Non c'è tifoso della Roma che non ami la Roma. Tifosi moderati, accaniti, quelli della Roma sono tutti uguali, tutti innamorati. Ho dato uno sguardo rapido, c'era molta gente, mi piacerebbe tornare quando non c'è molta gente. E' stato bello vedere le prime pagine dei giornali, in alcune c'è anche la mia foto, sono cose che ti toccano, ci sono gli scarpini del mondiale. Ha un sapore particolare passare davanti a momenti che rimarranno importanti per la Roma e dei quali sono stati protagonista. Un ricordo particolare? Non si può ridurre la storia della Roma a un ricordo, è bella una foto dove siamo tutti abbracciati, c'era anche Spalletti, credo fosse il derby del record ma non ne sono sicuro, è stata una scena bellissima".

19.10 - Nicolas Ballario a Roma Channel: "Questa è una serata di festa. Siamo tutti soddisfatti, chiunque abbia visto la mostra si è commosso. Siamo soddisfatti, è stata una fatica ma ce l'abbiamo fatta. Il tesserino di Totti? Ha un valore unico, va al di là del valore che si possa dare a un'opera d'arte. L'onore di far fare il giro della mostra a Totti è stato unico. Gran lavoro di Cesare Inzerillo, il migliore artista italiano attuale, ma quello che mi emozioa di più è che questa mostra sia aperta. Chiunque verrà a vederla capirà che è un'esplosione, c'è tutta la storia della Roma. Il romanista che verrà qui avrà un quadro completo delle emozioni che hanno contraddistinto la storia del club. E' una mostra veramente sensazionale. Esalta non solo la Roma ma il calcio. Questa non è semplicemente una squadra di calcio, è una storia d'amore".

19.05 - Totti ai microfoni di Roma Channel: "Tante maglie mie nella prima sala? Fa un bell'effetto, fa piacere far parte di questo progetto. E' una mostra bellissima, c'è tutta la Roma. Va vista tutta, quando si parla di Roma è sempre bello. Cosa mi ha colpito di più? Ho visto tante cose di quando nemmeno ero nato. Fa molto effetto, conosco di più quelle recenti che ho vissuto. Nella parte delle prime pagine del Corriere dello Sport, ho fatto una foto a uno scatto che raffigura De Rossi e Aquilani che si abbracciano dopo un gol. E' una foto divertente, che ora manderò loro via whatsapp. Il mio tesserino 1985-86? Mi fa tornare all'infanzia, mi ha fatto veramente piacere".

19.00 - Cesare Inzerillo, artista che ha curato in particolare la realizzazione del mega calcio balilla, ai microfoni di Roma Channel: "Per me è stata l'occasione della vita. Da piccolo volevo giocare a calcio, non ero così bravo e così mi sono ritrovato a fare l'artista. L'idea del calcio balilla mi ha divertito, così da poter rievocare qualcosa che appartiene all'infanzia. Quante telefonate mi ha fatto Ballario? Quando era preoccupato dei tempi di realizzazione del calcio balilla parecchi (ride ndr). Cosa mi è piaciuto di più? La possibilità di poter mettere a servizio del calcio l'arte: spesso questo sport viene snobbato da questo punto di vista". 

18.45 - Le parole di De Rossi riportate dal profilo Twitter della Roma: "Questa mostra è figlia dei tifosi giallorossi: sono tutti innamorati della Roma"

18.40 - Florenzi a Roma Channel: "La Roma ha una grande tradizione e per noi giovani sarà di buon auspicio venire qui a vedere la storia del club. Ho visto il tesserino di Totti, lì è praticamente uguale a suo figlio. La gara di ieri? Abbiamo risposto alla grande dopo la brutta sconfitta di Napoli, ora dobbiamo andare avanti per portare avanti il progetto e fare bene. C'erano state alcune critiche ma le abbiamo superate alla grande come sempre".

18.36 - Il profilo Twitter della Roma pubblica alcune dichiarazioni di Totti: "Bellissima scenografia, fa davvero un bell'effetto. È una mostra da vedere. Sono contento di farne parte".

18.35 - Il profilo Twitter della Roma pubblica la foto di De Rossi all'interno della mostra. 
DE ROSSI ALLA MOSTRA ROMA TI AMO - FOTO!

18.20 - Il coordinatore editoriale, Andrea De Angelis, a Roma Channel: "E' stato un lavoraccio ma per fortuna è finito. Abbiamo terminato di accendere le ultime luci 5 minuti prima di aprire. Per me e Nicolas si tratta di un anno di lavoro, la sensazione è meravigliosa. Le stesse emozioni che dà a noi le sta dando a tutti. Qualcosa di difficile da raggiungere? Abbiamo trovato difficoltà, più che nel reperire, nel gestire i cimeli. Paradossalmente un possessore di un quadro da un milione di euro è meno competente sulla manutenzione dell'oggetto rispetto a un possessore di una maglietta da calcio, che voleva dire la sua sulla disposizione delle luci o la climatizzazione. Un'esposizione unica, un figlio e finalmente è nato. Gli orari? Dal martedì al venerdì dalle 16 alle 22, il sabato e la domenica dalle 10 alle 22. La biglietteria chiude alle 21 anche perché non è una mostra che si vede in 10 minuti. Nel corso della settimana siamo disponibili ad aprire per gruppi organizzati. Il primo tesserino di Totti? E' tra le cose che non ci aspettavamo di trovare. Mentre si stava chiudendo la fase di reperimento di cimeli, viene fuori che lo zio di uno dei curatori aveva a casa questo tesserino, per sbaglio. Non pensavamo di trovarlo, così come il tavolo su cui Italo Foschi il 7 giugno del 1927 ha posto la firma sull'atto fondativo della società".

TOTTI AMMIRA LA SCRIVANIA DI ITALO FOSCHI  -   DE SANCTIS ALL'INTERNO DELLA MOSTRA, FOTO!

18.13 - Giacomo Losi a Roma Channel: "A tutti noi romanisti fa piacere questa cosa, c'è la storia ed è molto bella. Il gol con la Sampdoria? Lo cercherò, non so se ci sia (ride ndr). Ma ci sono tante altre cose belle, la Roma ha tanto da raccontare. Queste iniziative fanno solo bene ai giovani. Tutti devono conoscere la storia della Roma. I tifosi devono conoscerla tutta, anche i nuovi calciatori. Era un po' di tempo che aspettavo che facessero queste cose e grazie a questa società siamo coinvolti anche noi".

18.10 - Le parole dell'Ad, Italo Zanzi, ai microfoni di Roma Channel: "Bellissima giornata per una squadra con una storia importante. Teniamo molto al passato, abbiamo un rispetto enorme per chi ha contribuito alla storia del club, è un giorno speciale. Immagino che tutti i tifosi saranno molto contenti".

18.05 - Presenti anche De Sanctis e De Rossi.

18.00 - Arrivano Totti e Florenzi mentre pochi minuti fa era arrivato anche il mister Rudi Garcia e il dg Mauro Baldissoni.

© foto di Alessandro Carducci
Roma campione d'Italia nel 1982-83
Roma campione d'Italia nel 1982-83 © foto di Alessandro Carducci
© foto di Alessandro Carducci
La Coppa Coni
La Coppa Coni © foto di Alessandro Carducci
Francesco Totti arriva a Testaccio
Francesco Totti arriva a Testaccio © foto di Marco Valerio Rossomando