Garcia: "Domani un Olimpico di fuoco, siamo concentrati. Se invidio qualcosa alla Juve? Nulla, la mia squadra sa fare tutto"

20.01.2014 23:01 di Emanuele Melfi Twitter:    vedi letture
Fonte: Rai Sport
Garcia: "Domani un Olimpico di fuoco, siamo concentrati. Se invidio qualcosa alla Juve? Nulla, la mia squadra sa fare tutto"

All'interno della trasmissione "Il processo del lunedì", su Rai Sport 1, è andata in onda un'intervista esclusiva all'allenatore francese della Roma Rudi Garcia, in vista dell'atteso Quarto di finale di Coppa Italia contro la Juventus, che si giocherà domani sera allo stadio Olimpico alle 20.45.

STELLA D'ARGENTO - "Sì me l'hanno spiegato, la Juventus e noi abbiamo 9 vittorie in coppa, la decima ci darebbe la stellina. Mi piacerebbe vincere contro la Juve, è una partita secca e chi vince va in semifinale. Per il momento siamo concentrati su questa gara che vedrà un Olimpico di fuoco, con tutti i tifosi della Roma. Sarà una bellissima partita da giocare".

ROMA DIVERSA - "Non credo che siamo diversi dalla gara di Torino. Loro hanno vinto su quegli episodi che dobbiamo portare a nostro favore. La cosa che cambierà è lo stadio, è difficile vincere lì ma è anche molto difficile vincere all'Olimpico".

PER BATTERE LA JUVE - "Dobbiamo essere più efficaci sulle palle ferme, perché abbiamo preso tre gol a Torino. La squadra sa fare tutto. Se invidio qualcosa a loro? Nulla. Hanno una rosa abituata a giocare insieme e questa è una forza. Hanno vinto due scudetti, anche con l'arrivo di due attaccanti forti, Tevez e Llorente, la squadra va ancora meglio".

IL GIRONE DI RITORNO - "Se facessimo gli stessi punti del girone d'andata saremmo in Champions sicuramente. Mi basterebbe questo".