Fonseca: "Per Dzeko non penso sia niente di grave, però valuteremo domani. Mi piace il sacrificio dei giocatori, non so chi schiererò col Milan". VIDEO!

26.02.2021 08:20 di Danilo Budite Twitter:    vedi letture

Al termine del match col Braga ha parlato il tecnico della Roma Paulo Fonseca.

Fonseca a Sky

Il match?
“L’atteggiamento in questa situazione è importante, Veretout ha giocato fuori posizione ma mi piace il sacrificio dei miei calciatori, abbiamo avuto rispetto per una squadra che è forte, penso che abbiamo vinto bene”.

Dzeko?
“Vediamo cos’ha, non penso sia niente di grave, però valuteremo domani. Mi è piaciuto molto, così come Borja Mayoral, è importante avere competitività in questa situazione”.

La partita con il Milan?
“Per noi è importante contro una grandissima squadra che sta bene, ora è importante recuperare i giocatori”.

La formazione con il Milan?
“Non so ancora, vediamo chi schiererò”.

Il turnover?
“Abbiamo affrontato questa seconda partita in maniera diversa, con i difensori non abbiamo potuto fare gestioni, è stato importante vincere a Braga per gestire la squadra”.

Arrivare fino in fondo?
“Vedendo le squadre che ci sono, posso dire che sono squadre forti ed è difficile scegliere una squadra perché sono tutte forti, aspettiamo domani. Il nostro obiettivo è andare il più avanti possibile”.

Fonseca a Roma TV

La qualificazione non è mai stata in dubbio.
"Non è stato facile, il Braga è forte e vuole sempre giocare. Ma abbiamo fatto una buona partita oggi e abbiamo vinto bene".

La Roma sta dimostrando di avere grande spirito di sacrificio.
"Il merito è dei giocatori, che si sacrificano per aiutare la squadra. Oggi Karsdorp e Veretout hanno giocato fuori ruolo e lo hanno fatto bene. È importante avere questo sacrificio per la squadra, sono felice".

Avete provato sempre a partire dal basso.
"Era quello che la partita richiedeva, abbiamo chiuso gli spazi, ci siamo abbassati, ma con la possibilità di ripartire in contropiede. Loro sono forti in costruzione, è difficile pressarli alti".

Pronti per il Milan?
"Ora dobbiamo recuperare, da domani pensiamo al Milan".

Dzeko?
"Dobbiamo aspettare domani, penso che non sia nulla di grave".

Fonseca in conferenza stampa

Il match?
"Era importante avere un giusto atteggiamento e la squadra lo ha avuto per vincere una partita contro una squadra forte". 

El Shaarawy può partire titolare con il Milan?
"Non ho pensato alla sfida con il Milan. Conta solo recuperare i giocatori che hanno giocato di più"

Veretout da esterno ha fatto bene, è il prototipo del centrocampista moderno?
"Non lo so. Io so che è importante per la squadra e ha fatto questo sacrificio giocando bene". 

Le piacerebbe incontrare lo Shakhtar agli ottavi?
"Sono tutte squadre forti. Lo Shakhtar è tra le più forti, non ho pensato a una squadra per domani. Vediamo quello che succede". 

Se Kumbulla non dovesse farcela, chi tra Spinazzola e Karsdorp ha fatto meglio in quel ruolo?
"Vedremo. Abbiamo altre possibilità in questo momento. Non ci ho ancora pensato"

Vi sentite un candidato alla vittoria?
"Come ho detto sempre, pensiamo partita dopo partita. Ora guardiamo al Milan. Sappiamo che in questo momento tutti sono forti, il prossimo obiettivo è la prossima eliminatoria".