Fonseca: "Abbiamo cambiato molti giocatori perché stavamo pensando al Siviglia. Sempre importante battere la Juventus". VIDEO!

02.08.2020 11:15 di Alessandro Pau   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Fonseca: "Abbiamo cambiato molti giocatori perché stavamo pensando al Siviglia. Sempre importante battere la Juventus". VIDEO!

Il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha parlato al termine della vittoria della Roma sul campo della Juventus. Ecco le sue parole:

Fonseca a Sky Sport

Cosa ha avuto di più la Juventus rispetto alle altre?
“Complimenti alla Juventus per il campionato, è una squadra forte con un grande allenatore che ha meritato di vincere il campionato”.

Modo migliore per preparare la sfida contro il Siviglia?
“La squadra ha giocato con ambizione, abbiamo cambiato molti giocatori perché stavamo pensando al Siviglia. Adesso pensiamo agli andalusi, poi vincere in casa della Juventus è sempre importante”.

Zaniolo?
“Mi è piaciuta la sua prestazione, sta bene. All’intervallo era un po’ stanco, però ha giocato bene”.

Il cambio modulo è una scelta personale o dei giocatori?
“È stata una mia scelta, non ho parlato con i calciatori. Dopo le tre sconfitte di fila ho pensato che dovevamo essere più sicuri difensivamente”.

Fonseca a Roma TV

Dobbiamo pensare al 6
“Sì, questa vittoria non cambia niente, dobbiamo pensare al Siviglia”.

La vittoria a Torino mancava da tanto
“Ho sempre detto ai ragazzi che sono una squadra ambiziosa e deve sempre giocare vincere, non conta il momento o il tipo di partita. Una squadra ambiziosa deve sempre lottare per vincere. Oggi lo abbiamo fatto. Le due squadre hanno cambiato molto ma abbiamo fatto una bella partita”.

La squadra ha ribaltato uno svantaggio, non è facile in casa della Juventus
“I ragazzi sono molto aggressivi quando perdono palla. Siamo andati sotto e non era facile, ma la squadra è aggressiva e ambiziosa in ogni momento”.

Quanto è importante Villar in fase di costruzione?
“Villar è giovane, non possiamo dimenticare che pochi mesi a giocava nella seconda divisione spagnola. Si sta adattando al calcio italiano, crediamo molto in lui, è un giocatore del futuro della Roma. Mi piace molto la sua partita, è giovane ma coraggioso”.

Questa partita le fa cambiare alcune idee in vista del Siviglia?
“Fa sempre piacere vedere che giocatori quando giocano fanno bene. Devo dire che ho qualche dubbio per la gara col Siviglia, dobbiamo vedere come stanno Pellegrini, Zaniolo e altri e poi decidiamo”.

Ha dei rimpianti per questo campionato?
“Sicuramente sì, si può sempre migliorare. Se abbiamo continuità possiamo migliorare la qualità di questa squadra”.