Emidio Oddi: "Il turnover di Fonseca? Ci sono giocatori insostituibili, non puoi mettere in panchina uno come Dzeko"

04.07.2020 20:14 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Emidio Oddi: "Il turnover di Fonseca? Ci sono giocatori insostituibili, non puoi mettere in panchina uno come Dzeko"

Emidio Oddi, ex calciatore della Roma (152 presenze e 2 gol in campionato), è stato intervistato da Centro Suono Sport, durante la trasmissione “Bar Forza Lupi”:

Il momento della Roma?
“Servirebbero delle persone per dare una svolta, giocatori di temperamento. Anche durante la mia esperienza a Roma abbiamo avuto periodo difficili, nella squadra attuale ci sono giocatori giovani che vanno aiutati. Purtroppo, manca il pubblico che avrebbe potuto dare una mano, mentalmente uno si butta un po’ giù, avrebbe dato una grande spinta alla squadra”.

Sei d’accordo con il turnover di Fonseca?
“Sinceramente ci sono dei giocatori insostituibili, non è possibile mettere in panchina Dzeko. È vero, forse non sta andando come qualche tempo fa, ma uno come lui può sempre mettere in difficoltà gli avversari, giocando entra in forma anche prima. I giocatori scenderebbero sempre in campo, per me bisogna sempre far giocare la formazione migliore e poi fare qualche cambio se necessario”.

La Roma non sembra messa bene sulle fasce…
“La Roma non ha terzini di ruolo, sono tutti esterni alti. In fase difensiva vanno in grossa difficoltà, anche fare le diagonali diventa difficile. Parecchi gol che ha preso la Roma sono stati causati da questi errori qui, se arriva un cross dalla destra, il terzino destro deve stringere sul secondo palo, prendiamo gol spesso in questa maniera. Quando si diventa la zona, si deve coprire la porta e non coprire la bandiera del calcio d’angolo”.

Quanta qualità nella rosa giallorossa?
“Non è al massimo, il livello comunque mi sembra buono. Ci sono dei pezzi importanti, non ci sono elementi da primo posto ma comunque non è male. Il campionato non è finito, vediamo se sanno reagire”.

Napoli-Roma?
“Giocare contro i partenopei, che è una grande squadra, ti permette di concentrarti automaticamente. Il Napoli vuole tornare a vincere dopo Bergamo, però contro queste squadre la Roma ha sempre fatto buone partite, soprattutto a Napoli ha vinto spesso. Per farlo anche domani, deve mettere tutto in campo”.