Desideri: "Roma-Lecce una partita stregata, non avremmo vinto neanche giocando tre giorni"

15.07.2020 16:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Desideri: "Roma-Lecce una partita stregata, non avremmo vinto neanche giocando tre giorni"

Intervistato da glieroidelcalcio.com, l'ex centrocampista della Roma Stefano Desideri è tornato sull partita contro il Lecce del 1986, che, di fatto, sancì il mancato successo dei giallorossi in quel campionato: "Fu una partita stregata, che aveva un risultato sulla carta segnato ma che fu ribaltato dal verdetto del campo. Io ho la sensazione che non avremmo mai vinto quel giorno, nemmeno se avessimo giocato tre giorni. Ci furono tantissime occasioni ma nel Lecce si infortunò il portiere titolare ed entrò Negretti. Fece la partita della vita, ci parò qualsiasi cosa. Questo è il calcio".