De Sisti: "Totti è come un telefonino: quando serve, è pronto e funzionante"

12.09.2016 20:13 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
De Sisti: "Totti è come un telefonino: quando serve, è pronto e funzionante"

Sotto il diluvio capitolino la Roma ha trovato l'ennesima risposta dal suo eterno capitano, Francesco Totti. Grazie al rigore del Pupone, e non solo, i giallorossi sono riusciti a raddrizzare una gara che non si era messa per niente bene. Per commentare la gara della Roma e del suo capitano, tuttomercatoweb.com ha contattato Giancarlo De Sisti: "È stata una gara particolare, secondo me bellissima. Un primo tempo sottotono è stato bilanciato da un grande secondo tempo. Poi l'ingresso di Totti ha ridato entusiasmo a tutti, dai tifosi ai giocatori. È stata importante la sua presenza, più che le sue giocate".

Si aspettava di ritrovare un Totti così?
"Sicuramente c'è da esaltare la sua verve ed elogiare la conduzione di Luciano Spalletti. Sta affrontando con grande serenità le decisioni. Ha alcuni giocatori fissi, e penso fra gli altri a Manolas, Nainggolan e Salah, ai quali aggiunge di volta in volta chi sembra più adatto".

È questo, insomma, il corretto utilizzo del capitano?
"La gara di ieri è stato un atto di fiducia nei suoi confronti e ha riconsegnato alla Roma un capitano in grado di aiutare davvero la squadra. Spalletti ha trovato il giusto metodo, Totti è come un telefonino continuamente attaccato alla carica che quando serve è pronto e funzionante".

A questo punto possiamo pure immaginare un rinnovo da calciatore...
"Se questi sono i risultati del campo... Io credo che Totti debba solo pensare gara dopo gara. Poi, a fine stagione, se starà ancora così bene perché no".