Castan: "Pjanic rimane a Roma. Catania? Mi sono vergognato"

09.05.2014 08:47 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Fonte: Tuttosport
Castan: "Pjanic rimane a Roma. Catania? Mi sono vergognato"
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il difensore giallorosso Leandro Castan ha rilasciato un'intervista a Tuttosport. Ecco uno stralcio delle sue parole: "Non solo deluso dalle convocazioni, sapevo che Scolari avrebbe portato Dante e il ct chiama i giocatori su cui ripone fiducia, come Henrique col quale ha lavorato al Palmeiras. Zeman? Mi è servito tempo per adattarmi al calcio italiano,arrivavo dal Brasile dove tutto era diverso e poi i ritmi di Zeman erano massacranti. Lui voleva una cosa diversa da quella che potevo fare io, ma non voglio parlarne male, succede di non trovarsi a volte. Difficile dire che la Juventus con 96 punti non abbia meritato di vincere lo Scudetto... Fosse per me rigiocherei la gara col Catania, è vero che non potevamo più arrivare primi ma mi sono vergognato. Pjanic? Resta a Roma".