Cafù: "Mi ricordo tutto di quel 17 giugno. Dal primo all’ultimo secondo"

17.06.2017 12:25 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Fonte: asroma.com
Cafù: "Mi ricordo tutto di quel 17 giugno. Dal primo all’ultimo secondo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Il sito ufficiale della Roma ha intervistato Cafù, uno dei protagonisti della Roma del 2001 che vinse lo scudetto proprio il 17 giugno. 

"Mi ricordo che a due minuti dalla fine della partita tutti noi giocatori guardavamo la tifoseria che già festeggiava con le bandiere e mille colori: era uno spettacolo stupendo.

Mi ricordo tutto di quel 17 giugno. Dal primo all’ultimo secondo della giornata.

Quella vittoria sul Parma e la conquista dello Scudetto furono il meritato premio per quella squadra, per tutti i ragazzi di quel gruppo che avevano fatto un lavoro dall’inizio alla fine della stagione con grande personalità e con tanta voglia di vincere.

Roma-Parma era attesa da tutti, soprattutto dai tifosi che da 18 anni aspettavano quel momento memorabile. Mi ricordo che a due minuti dalla fine della partita tutti noi giocatori guardavamo la tifoseria che già festeggiava con le bandiere e mille colori: era uno spettacolo stupendo.

Quel giorno fu davvero la realizzazione di un sogno che, noi  giocatori sul campo e i tifosi sugli spagli, vivemmo appieno”.