Boniek: "Totti dovrebbe essere nella Roma. Tiago Pinto? Buon manager"

20.11.2020 15:18 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: marione.net
Boniek: "Totti dovrebbe essere nella Roma. Tiago Pinto? Buon manager"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Zbigniew "Zibi" Boniek, ex calciatore professionista ed attuale presidente della PZPN (Polski Związek Piłki Nożnej), ha rilasciato le seguente intervista all'interno della trasmissione "Te la do io Tokyo" sulle frequenze di Centro Suono Sport 101.5:

«Tiago Pinto? Ho un po' di amici portoghesi e tutti lo apprezzano - dichiara l'ex Roma e Juventus -, è un buon manager. I Friedkin hanno intrapreso una strategia, che forse non è quella di acquistare i giocatori da 80-100 milioni subito ma piuttosto puntare su giovani molto promettenti, e su questo i portoghesi sanno fare molto bene. Si punta su un’organizzazione intelligente e questa è una buona mossa. Io non vedo niente di male in questa scelta, anzi. Vincere lo scudetto? Una volta la lotta era per quello, ora, in generale, la lotta è per arrivare in Champions League: i benefici economici sono gli stessi. Ripeto, Pinto è un giovane molto bravo, e va bene puntare sui giovani, però bisogna ricordare che i capelli bianchi sono sinonimo di esperienza e conoscenze, e le conoscenze nel calcio, come nella vita, contano moltissimo. Io, ad esempio, se voglio andare a vedere il Real alzo il telefono e chiamo Butragueño che mi dice "Zibi vieni, ti lascio due biglietti"».

«La Roma ha bisogno di avere a livello dirigenziale persone competenti - conclude Boniek -, brave e che abbiano conoscenze, non conta che siano romane, siciliane o portoghesi. Totti? Un giocatore come lui, che ha speso tutta la sua vita per la Roma, dovrebbe essere sempre dentro la Roma. Detto questo, se dovesse tornare, dovrebbe avere un ruolo operativo e non essere utilizzato solo come ambasciatore. Chi lo vince questo scudetto? Lo vince lo Juventus, non ha rivali quest’anno».