Alberto De Rossi: "Meritavamo di pareggiare, dispiace per il primo tempo" AUDIO!

20.02.2012 18:00 di Gabriele Chiocchio   vedi letture
Fonte: Rai Sport
Alberto De Rossi: "Meritavamo di pareggiare, dispiace per il primo tempo" AUDIO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Al termine della partita, Alberto De Rossi ha risposto alle domande dei cronisti, tra cui quello di Vocegiallorossa.it:

Nego meno brillante? E' stato bravissimo, ha fatto una partita strepitosa, non è stato lui il problema. Nel primo tempo siamo stati in difficoltà tutti, la situazione di Nego non l’ho vista. Il discorso è che bisogna valutare il centrocampo, gli esterni alti, bisogna fare una considerazione generale, non è stato Nego la parte debole della partita. Supplementari? Non c’entrano niente. Questo è stato, abbiamo vinto i rigori con la Fiorentina ed eravamo carichi. Una cosa è certa, la squadra è andata in difficoltà. Tre-quattro giocatori su questo campo vanno in difficoltà, non andiamo a cercare altre formazioni solo perché il campo è pesante. Facciamo esperienza, rischiamo di perdere, ci può stare. Ho il rammarico del primo tempo, loro si sono adattati benissimo al terreno di gioco, si muovevano a loro agio. I due goals sono venuti su due scivoloni dei nostri giocatori. Con un pizzico di fortuna nel secondo tempo potevamo pareggiarla. Abbiamo dato tutto. Nell’intervallo? Ho detto che dovevamo lasciare stare tutti i nostri concetti, bisognava tirare fuori altre cose. Gli ho detto di cercare di non buttare la via la palla e cercare lo scarico sull’esterno sulle sponde di Tallo. Frediani è entrato e si è comportato bene. Per le finali bisogna avere adattabilità. Il nostro obiettivo è portare i ragazzi in prima squadra e soprattutto giocare certe partite in una determinata maniera. C’erano dei segnali molto positivi per questa manifestazione, avevamo perso con i messicani e ci eravamo rialzati, nei quarti eravamo rimasti in dieci e ne siamo usciti. Oggi lo sforzo è stato notevole, quasi come quello contro la Fiorentina.  Roma grande famiglia? Con Baldini c’è un rapporto straordinario, con Sabatini interagiamo sempre. Mi dispiace di non aver poter dato questa soddisfazione. Baldini ha detto che era più contento di questa finale che del rinnovo di De Rossi? No comment. Se avrei barattato la vittoria di oggi con una sconfitte nel derby dei “grandi”? Assolutamente no, non mi fate fare queste scelte. La prima squadra è la prima cosa che deve andare bene dentro Trigoria. Siamo contenti di cosa stanno facendo questi ragazzi, hanno fatto una finale di Coppa Italia l’anno scorso e hanno vinto lo Scudetto, quest’anno finale di Coppa Italia e questa al Torneo di Viareggio. Siamo l’unica squadra italiana imbattuta in campionato e in Coppa".

Le interviste in diretta di Marco Baroni e Alberto De Rossi, allenatori di Juventus e Roma Primavera, ai microfoni di Rai Sport

Baroni al termine della partita: “Complimenti ai miei ragazzi e a quelli della Roma. E’ bellissimo, una dedica particolare ai ragazzi che sono stati straordinari”.

De Rossi al termine della partita: “Un tempo per uno? Sì, primo tempo insufficiente, loro sono partiti molto forte e si sono trovati meglio di noi sul campo, a volte il campo fa la differenza. Nel secondo tempo è venuta fuori la vera Roma ma non siamo riusciti per pura sfortuna di pareggiare una partita che meritavamo ampiamente. Tenevamo molto a questo trofeo. Un tabù? Sì, però adesso ci rimettiamo sotto, abbiamo altri traguardi, non dimentichiamo che queste manifestazioni danno grande esperienza ai ragazzi. Roma protagonista a livello giovanile? Lo sapevamo, diciamo che la Roma non la scopriamo adesso. Il settore va avanti e sforna giocatori a più non posso. Al di là di questo quando partecipi a una manifestazione cerchi di vincerla, dispiace per il primo tempo”.

Padovan dopo la sostituzione: “Siamo in vantaggio ma stiamo soffrendo tantissimo, dobbiamo portarla a casa a tutti i costi. La Roma è una squadra tosta, quando segna prende coraggio”.

70’ De Rossi: “Loro non potevano mantenere quel ritmo del primo tempo, avevano un ritmo infernale, ora lo stanno pagando. Noi siamo rientrati più convinti”.

De Silvestro dopo la sostituzione: “La Roma sta provando a recuperare, dobbiamo mantenere la calma. La stanchezza si fa sentire”

De Rossi dopo il gol di Piscitella: “La partita è difficile, siamo a disagio su questo campo in maniera pazzesca, vedo i ragazzi che continuano a non stare in piedi, ogni contropiede è una dannazione perché loro fisicamente sono più forti. Avevo detto ai ragazzi che la partita si poteva riaprire con un gol, ora si riaprirà”.

De Rossi all’intervallo: “Cambi in vista? Forse Matteo Ricci”.

Baroni all’intervallo: “Juventus spietata? Mi sembra sia una buona gara, siamo riusciti ad essere molto aggressivi, dobbiamo tenerli alti perché diventano pericolosi. Noi meglio fisicamente? Faccio fatica ad analizzare la mia squadra, figurati quella degli altri”.

35’ De Rossi: “Difficile rientrare in partita perché non stiamo in campo, loro stanno meglio fisicamente, sono più forti di noi. Basta fare un gol e si rigira la partita, ne basta uno per riaprirla e riportarla dalla tua parte psicologicamente. Bisogna stare attenti, abbiamo preso troppi contropiede”.

De Rossi dopo il gol di Padovan: “Non riusciamo a stare in piedi, loro hanno un contropiede veramente organizzato, noi son due volte che scivoliamo e loro arrivano in porta”.

Baroni dopo il gol di Padovan: “Dobbiamo essere tatticamente attenti, Beltrami deve schermare Viviani. Attenti sulle ripartenze. E’ una partita aperta fino in fondo, loro sono molto bravi”.

9’ De Rossi: “Avvio difficoltoso? Non è la prima volta, non so per quale motivo. Loro son partiti meglio”.

Baroni dopo il gol di Beltrame: “Abbiamo cominciato bene, un buon approccio. Abbiamo preparato così la gara”.