Riscone: assenti Pizarro e Cassetti, differenziato per Simplicio. Julio Sergio out

dagli inviati Carducci, De Caridi, Faccani e Papi
24.07.2010 09:35 di Emanuele Melfi   vedi letture
Riscone: assenti Pizarro e Cassetti, differenziato per Simplicio. Julio Sergio out
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

La Roma torna in campo per svolgere la seduta mattutina, dopo un pomeriggio di completo relax che Ranieri ha concesso ai suoi ragazzi. La temperatura è rigida, intorno ai 17 gradi e il cielo è nuvoloso. Oggi pomeriggio, alle 17, i giallorossi scenderanno in campo per disputare l'amichevole contro il Sud Tirol.

9.30: La squadra scende in campo.

9.35: Assenti dal campo Cassetti, Pizarro e Julio Sergio, mentre Simplicio svolge lavoro differenziato facendo dei giri attorno al campo

9.36: La squadra svolge lavoro atletico. Tutti con maglie a maniche lunghe tranne Riise che, come suo solito, indossa una maglia a maniche corte.

9.45: Sul campo centrale si svolge la parte altetica: Perrotta, Loria, Scardina, Rosi, Cerci, Menez, Antunes, Pit, Greco, Okaka, Guberti, Faty. Il resto della squadra si è andata ad allenare sul campo laterale e svolge lavoro tattico.

9.50: Julio Sergio abbandona il centro sportivo di Riscone a bordo di un pulmino. Il portiere si è toccato ripetutamente l'inguine.

9.51: Sul campo laterale Cicinho, Mexes, Andreolli, Riise, Taddei, Brighi, Barusso, Vucinic, Totti, Adriano svolgono lavoro tattico con possesso di palla e percorso ad ostacoli.

10.05: Sul laterale si provano schemi offensivi con il tridente Adriano, Totti, Vucinic (in porta c'è Lobont). Piccola curiosità: Mexes ha i capelli più biondi e più corti. Cori per il francese "Resta con noi!".

10.12: I ragazzi, nel campo laterale, provano schemi su calcio d'angolo. A saltare Cicinho e Barusso contro cinque avversari. Ranieri al limite dell'area di rigore, sprona i ragazzi.

10.15: Sul laterale, richiamati a gran voce da Ranieri, rimangono Taddei, Riise, Totti, Adriano e Vucinic che provano calci di punizione con barriera composta da sagome. In porta Pena.

10.18: Simplicio ha finito il differenziato

10.25: Vucinic ha dato vita ad un calcio di punizione orribile, praticamente un passaggio alla barriera composta dalle sagome. Tra le risate generali viene fatto oggetto di scherno (soprattutto da parte di Riise).

10.33: In palestra c'è musica e atrmosfera rilassata: Perrotta, Brighi ed altri compagni cantano a squarciagola "Meraviglioso" dei Negramaro.

10.35: L'allenamento termina ma Taddei rimane sul campo principale a palleggiare.

 

DIVENTA FAN DI VOCEGIALLOROSSA SU FACEBOOK