I numeri di... SPAL-Roma 2-1: i biancocelesti non vincevano in casa dal 17 settembre 2018, 2ª vittoria in 19 partite. 7ª sconfitta in campionato per la Roma, 6ª in trasferta

17.03.2019 19:45 di Andrea Cioccio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Cioccio
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
I numeri di... SPAL-Roma 2-1: i biancocelesti non vincevano in casa dal 17 settembre 2018, 2ª vittoria in 19 partite. 7ª sconfitta in campionato per la Roma, 6ª in trasferta

Ci si aspettava una vittoria abbastanza tranquilla dato il momento di difficoltà della SPAL, invece i biancocelesti battono una Roma inconsistente e tornano alla vittoria in casa che mancava da ben 6 mesi, ossia da SPAL-Atalanta 2-0 del 17 settembre 2018. Per gli estensi si tratta inoltre della seconda vittoria in 19 partite, e rendono ancora più complicata la corsa alla Champions League per gli uomini di Ranieri, che confidavano nel derby di Milano di domani sera per recuperare qualche punto alle dirette concorrenti. Ma prima era importante vincere la propria sfida. I giallorossi salgono a 7 sconfitte in campionato, di cui 6 in trasferta.

LE STATISTICHE - Partita piuttosto equilibrata. Il possesso palla è praticamente alla pari, 49(S) - 51(R), mentre la Roma ha calciato più volte, 16, rispetto alla SPAL, 10. Tuttavia, il fatto che entrambe le squadre abbiano concluso verso la porta avversaria lo stesso numero di volte, 4, dimostra che i padroni di casa hanno sfruttato meglio le occasioni avute. A proposito di occasioni, quelle nitide da gol sono state 5 per parte: un altro dato in parità. Equilibrate anche le statistiche riguardanti i cross tentati, 23 per gli spallini e 22 per gli uomini di Ranieri, e dei passaggi riusciti, 343 per gli emiliani e 354 per i capitolini (da notare che contro l'Empoli furono solo 238 ma arrivò la vittoria).

I SINGOLI - Diego Perotti sigla il suo secondo gol stagionale, ancora su rigore (l'altro in Roma-Sassuolo 3-1 nel giorno di Santo Stefano). 
Edin Dzeko è stato l'uomo più pericoloso della gara con 3 tiri in porta (su 4 di squadra), ma allo stesso tempo è colui che ha perso più palloni tra i giallorossi, ben 7, così come Antenucci e Bonifazi nella SPAL. Infine, da segnalare un Olsen non troppo impegnato oltre ai due gol subiti, su cui ha potuto poco: solo 3 le parate effettuate.

SPAL-ROMA 2-1 - SABATO 16 MARZO 2019 (18:00) - STADIO PAOLO MAZZA DI FERRARA

Durata incontro: 90'+6'
Marcatori: 22' Fares (S), 53' rig. Perotti (R), 59' rig. Petagna (S).
Ammoniti: Vicari, (S), Nzonzi (R), Dzeko (R), Cionek (S), Fares (S), Jesus (R), Perotti (R), Missiroli (S), Cristante (R).
Possesso palla: 49% (S) - 51% (R)
Tiri totali: 10 (S) - 16 (R)
Tiri in porta: 4 (S) - 4 (R)
Occasioni da gol: 5 (S) - 5 (R)
Parate: 4 (S) - 3 (R)
Falli commessi: 12 (S) - 19 (R)
Falli subiti: 17 (S) - 12 (R)
Contrasti: 15 (S) - 16 (R)
Palle recuperate: 19 (S) - 20 (R)
Palle perse: 38 (S) - 34 (R)
Angoli: 3 (S) - 5 (R)
Fuorigioco: 0 (S) - 2 (R)
Passaggi riusciti: 343 (S) - 354 (R)
Cross totali: 23 (S) - 22 (R)