I numeri di... SPAL-Roma 1-6 - Finalmente emerge il cinismo dei giallorossi. Bruno Peres e Carles Perez protagonisti assoluti, dietro qualche incertezza di troppo

23.07.2020 21:15 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
I numeri di...  SPAL-Roma 1-6 - Finalmente emerge il cinismo dei giallorossi. Bruno Peres e Carles Perez protagonisti assoluti, dietro qualche incertezza di troppo

Punteggio tennistico al Paolo Mazza. Una Roma scatenata strapazza la SPAL rifilandole sei gol e rispondendo al meglio alla vittoria del Milan sul Sassuolo. È la partita della consacrazione di Bruno Peres, che corona le ultime ottime prestazioni con una pregevole doppietta, ma anche della rivincita di Zaniolo, che spegne tutte le polemiche con un gol da campione puro. In gol anche Kalinic e Perez, che si confermano alternative preziose, e del solito Kolarov che anche da centrale di difesa sa come far male. Una grande vittoria che conferma i recenti passi in avanti, contro un'avversaria che non aveva nulla da chiedere alla partita e che non ha fatto granché per opporsi ai giallorossi, ma comunque sei gol fanno sempre bene al morale.

LE STATISTICHE - Finalmente una Roma cinica. Sei gol sono tanti, specialmente se relazionati ai soli 13 tiri totali, di cui 9 in porta. Un terzo dei tiri nello specchio si sono tramutati in gol, certamente anche con la complicità del portiere avversario, ma è sicuramente un dato confrotante dopo le troppe occasioni sprecate negli ultimi tempi. 8 occasioni, 6 gol, cinismo quasi al massimo. Di contro però i giallorossi subiscono troppo, sono addirittura 9 i tiri della SPAL, di cui 4 in porta. Alla fin dei conti solo 2 occasioni da gol, ma dietro si poteva fare più attenzione sicuramente. Match molto tranquillo, la SPAL non aveva nulla da chiedere al campionato, la Roma l'ha archiviata presto: solo 11 falli a 10 per i giallorossi e appena un'ammonizione. Infine, da segnalare un dato importante: con Perez e Peres sono 17 i marcatori diversi della Roma in questa stagione, solo l'Inter ha fatto meglio con 18.

I SINGOLI - Peres e Perez grandi protagonisti del match, due tiri in porta per uno, meglio di tutti. Per il brasiliano poi 100% di efficacia. L'esterno giallorosso primo anche per occasioni da gol, due insieme a un altro dei grandi protagonisti della serata, Nicolò Zaniolo. Torna in auge Carles Perez con i passaggi chiave, 2, il migliore del match. Sono loro tre i protagonisti assoluti del match, mentre in casa SPAL ha retto la baracca Cerri, che oltre al gol si è reso protagonista di ben 14 recuperi. Il migliore nella Roma in tale statistica invece è stato Aleksandar Kolarov, con 11.

SPAL-ROMA 1-6 – MERCOLEDÌ 22 LUGLIO 2020 (19:30) – MAZZA

Durata incontro: 90'
Marcatori: 10' Kalinic (R), 24' Cerri (S), 38' C.Perez (R), 47' Kolarov (R), 52', 75' B.Peres (R), 90' Zaniolo (R)
Ammoniti: 77' Strefezza (S)
Possesso palla: 42% (S) - 58% (R)
Tiri totali: 9 (S) - 13 (R)
Tiri in porta: 4 (S) - 9 (R)
Occasioni da gol: 2 (S) - 8 (R)
Parate: 3 (S) - 2 (R)
Falli commessi: 10 (S) - 11 (R)
Palle recuperate*: 51 (S) - 30 (R)
Angoli: 3 (S) - 1 (R)
Fuorigioco: 3 (S) - 2 (R)
Passaggi riusciti: 372 (S) - 473 (R)
Accuratezza passaggi: 85% (S) - 89% (R)

*per palle recuperate si intendono: palle spazzate via, tackles riusciti, duelli aerei vinti, duelli a terra vinti, duelli 50%-50% vinti.