I numeri di... Lecce-Roma 0-1 - Seconda vittoria consecutiva in trasferta, primo clean sheet in campionato. Brilla Kluivert

30.09.2019 22:40 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
© foto di Insidefoto/Image Sport
I numeri di... Lecce-Roma 0-1 - Seconda vittoria consecutiva in trasferta, primo clean sheet in campionato. Brilla Kluivert

La Roma passa a Lecce, grazie al gol del solito Edin Dzeko e si porta a quota 11 punti in classifica. I giallorossi dominano la gara, ma sfruttano poco le occasioni costruite, compreso il rigore di Kolarov parato da Gabriel. La squadra di Fonseca deve crescere e diventare più cinica, per il momento però si gode i tre punti e può preparare con serenità le ultime due gare (contro Wolfsberg e Cagliari) prima della seconda sosta stagionale.

LE STATISTICHE - Diversamente da quanto ci si poteva aspettare, il Lecce attende la Roma nella sua metà campo, lasciando ai giallorossi il pallino del gioco. Il possesso palla è per il 60% dei romanisti. Nonostante il numero di tiri complessivi sia abbastanza equilibrato, 13 a 10 in favore della Roma, la squadra di Liverani non si rende quasi mai pericolosa e crea soltanto due occasioni da gol, contro le sette degli uomini di Fonseca. Sorprendente il dato sui corner battuti, la Roma ne ha avuti a disposizione ben 11, senza però riuscire a trasformarli in rete. Da evidenziare, infine, il numero di cartellini gialli rifilati ai giocatori della Roma da parte di Abisso (non particolarmente in forma): 4.

I SINGOLI - Il migliore in campo, probabilmente, è stato Justin Kluivert. Le prestazioni dell'olandese sono in netto miglioramento e la squadra si fida di lui, tanto da preferire la sua corsia per le manovre offensive. Da destra sono arrivate 28 azioni d'attacco, 19 da sinistra e 8 dal centro. Il classe '99 ha toccato più palloni di tutti (64) nel quartetto offensivo, composto da lui, Pellegrini, Mkhitaryan e Dzeko.
Con 6 parate, nessuna delle quali clamorosa, Pau Lopez porta a casa il secondo clean sheet stagionale, il primo in campionato. Lo spagnolo si fa trovare sempre attento quando viene chiamato in causa e garantisce maggiore tranquillità a tutto il reparto difensivo.
Ancora una volta, come contro l'Atalanta, in una giornata non così brillante, Lorenzo Pellegrini colleziona ben 5 passaggi chiave. Il numero 7 viene marcato stretto dagli avversari, che hanno individuato in lui la fonte principale dei pericoli. Questo gli concede meno campo per agire, ma nei 70 minuti in cui gioca trova comunque lo spazio e il modo per inventare. È diventato un giocatore prezioso per la Roma e Fonseca lo ha posto al centro del suo progetto.

LECCE-ROMA 0-1 - DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019 (15:00) - STADIO VIA DEL MARE DI LECCE

Durata incontro: 90'+6'
Marcatori: 56' Dzeko (R).
Ammoniti: 19' Pellegrini (R), 25' Mkhitaryan (R), 49' Smalling (R), 79' Lucioni (L), 84' Rispoli (L), 90'+6' Cristante (R).
Possesso palla: 40% (L) - 60% (R)
Tiri totali: 10 (L) - 13 (R)
Tiri in porta: 6 (L) - 6 (R)
Occasioni da gol: 2 (L) - 7 (R)
Parate: 4 (L) - 6 (R)
Falli commessi: 7 (L) - 19 (R)
Contrasti: 27 (L) - 26 (R)
Palle recuperate: 15 (L) - 16 (R)
Palle perse: 14 (L) - 15 (R)
Angoli: 4 (L) - 11 (R)
Fuorigioco: 0 (L) - 1 (R)
Passaggi riusciti: 295 (L) - 468 (R)