I numeri di... Lazio-Roma 3-0: sconfitta con il passivo più pesante in questa Serie A per i giallorossi. Si ferma a 8 la striscia di partite con risultati utili consecutivi in campionato

03.03.2019 20:13 di Andrea Cioccio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Cioccio
© foto di www.imagephotoagency.it
I numeri di... Lazio-Roma 3-0: sconfitta con il passivo più pesante in questa Serie A per i giallorossi. Si ferma a 8 la striscia di partite con risultati utili consecutivi in campionato

Una brutta serata per tutto l'ambiente romanista. Arriva la sconfitta più pesante in questo campionato per i giallorossi, e arriva nella partita più sentita dell'anno, il derby. La Roma ha sofferto dall'inizio alla fine le avanzate della Lazio, e non riesce ad agganciare l'Inter al quarto posto in classifica. Si ferma a 8 la striscia di partite con risultati utili consecutivi in campionato, e mercoledì è in programma un altro appuntamento importante, se non decisivo per quanto riguarda la stagione degli uomini di Di Francesco: il ritorno degli ottavi di Champions League contro il Porto. Vietato sbagliare di nuovo.

LE STATISTICHE - Nonostante il risultato netto, osservando i numeri si evince che è stata una partita molto equilibrata. Il possesso palla (ormai si sa, è un dato relativo) è leggermente a favore della Roma, 56% rispetto al 44% dei biancocelesti, i quali sono stati molto più concreti in fase realizzativa, segnando 3 gol con 4 tiri nello specchio della porta su 13 totali. I giallorossi, invece, delle 15 conclusioni totali, ne hanno indirizzate verso la porta difesa da Strakosha soltanto 3. Fa riflettere il dato delle palle perse della Roma: addirittura 49, simbolo di poca tranquillità e di poca lucidità, rispetto alle 36 dei padroni di casa. Infine, come spesso accade, avanti la Roma nel numero dei passaggi riusciti: 250(L) - 326(R).

I SINGOLI - Partendo dai portieri, chiamato in causa più volte Strakosha di Olsen nonostante i 3 gol subiti, su cui poteva far meglio. L'estremo difensore biancoceleste ha effettuato 4 parate di cui 1 decisiva sul tiro velenoso di florenzi ad inizio secondo tempo, mentre lo svedese ha scaldato i guanti soltanto in una occasione. Sul podio della speciale classifica delle palle perse figurano soltanto romanisti: primo posto a parimerito per Florenzi e Pellegrini a quota 8, seguiti da Zaniolo, 7, e Dzeko, 6. Il contrario invece per quanto riguarda quelle recuperate: il primo giallorosso è Fazio al quarto posto con 5, mentre le prime tre posizioni sono occupate dai laziali Bastos, Luis Alberto e Lulic. Da segnalare infine la prima espulsione del campionato giallorosso, quella inflitta all'ex Kolarov al 93' per doppia ammonizione.

LAZIO-ROMA 3-0 - SABATO 02 MARZO 2019 (20:30) - STADIO OLIMPICO DI ROMA

Durata incontro: 90'+5'
Marcatori: 12' Caicedo (L), 73' rig. Immobile (R), 89' Cataldi (L).
Ammoniti: Jesus (R), Lulic (L), Fazio (R), Milinkovic-Savic (L), Strakosha (L), Dzeko (R), Radu (L).
Espulsi: 93' Kolarov (R), per doppia ammonizione.
Possesso palla: 44% (L) - 56% (R)
Tiri totali: 13 (L) - 15 (R)
Tiri in porta: 4 (L) - 3 (R)
Occasioni da gol: 3 (L) - 4 (R)
Parate: 4 (L) - 1 (R)
Falli commessi: 13 (L) - 15 (R)
Falli subiti: 15 (L) - 12 (R)
Contrasti: 26 (L) - 18 (R)
Palle recuperate: 33 (L) - 27 (R)
Palle perse: 36 (L) - 49 (R)
Angoli: 5 (L) -  7 (R)
Fuorigioco: 2 (L) - 0 (R)
Passaggi riusciti: 250 (L) - 326 (R)
Cross totali: 10 (L) - 18 (R)