I numeri di... Roma-Fiorentina 3-1 - La produzione offensiva dei giallorossi è paurosa. Che impatto Abraham

23.08.2021 22:00 di Danilo Budite Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
I numeri di...  Roma-Fiorentina 3-1 - La produzione offensiva dei giallorossi è paurosa. Che impatto Abraham
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Buona la prima anche in campionato per la Roma di José Mourinho. I giallorossi battono la Fiorentina in un Olimpico magico, finalmente con il ritorno dei tifosi, grazie alle firme di Mkhitaryan e Veretout, sempre decisivo e sempre ispirato quando vede la sua ex squadra. Succede praticamente di tutto: due rossi, forse un po' larghi, a Dragowski e Zaniolo, la traversa di uno straripante Abraham, la logorante attesa per la convalida dei primi due gol della Roma, realizzati davvero sul filo del fuorigioco. La Roma supera un'ottima Fiorentina e ottiene tre punti preziosissimi in campionato.

LE STATISTICHE - È una Roma mourinhana, cinica e decisa. La Fiorentina tiene più il pallone, tira anche più volte in porta, ma la Roma quando attacca lo fa benissimo. 11 tiri totali per entrambe le squadre, 6 contro 8 in porta, ma il dato che evidenzia il cinismo della Roma sono le 7 occasioni da gol create, contro le 3 della Viola. 7 occasioni, 6 tiri in porta e 3 gol. Una Roma così cinica da un po' non si vedeva. I gol inoltre, e le situazioni pericolose in generale, sono arrivati spesso da situazioni di recupero palla in mezzo al campo, sono ben 39 quelli compiuti dai giallorossi durante il match.

I SINGOLI - Passano gli anni, ma Jordan Veretout rimane un punto irremovibile di questa Roma. Due tiri in porta e due gol, su altrettante occasioni create. Segue l'azione in maniera perfetta, il taglio per il secondo gol è da mostrare nelle scuole calcio. Il grande protagonista della serata è però l'esordiente Tammy Abraham, che sembra essere il 9 della Roma da una vita da come si muove e striglia i compagni. Fa praticamente tutto lui: procura il rosso a Dragowski, dò l'assist a Mkhitaryan, poi prende una clamorosa traversa di testa e serve anche l'assist per il 2-1 di Veretout. Subito decisivo l'inglese.

ROMA-FIORENTINA 3-1 – DOMENICA 22 AGOSTO (20:45) – OLIMPICO

Durata incontro: 90'+4'
Marcatori: 26' Mkhitaryan (R), 60' Milenkovic (F), 64' 79' Veretout (R)
Ammoniti: 12' Pellegrini (R), 44' Zaniolo (R), 45ì+3' Bonaventura (F), 53' Pulgar (F)
Espulsi: 17' Dragowski (F), 52' Zaniolo (R)
Possesso palla: 44% (R) - 56% (F)
Tiri totali: 11 (R) - 11 (F)
Tiri in porta: 6 (R) - 8 (F)
Occasioni da gol: 7 (R) - 3 (F)
Parate: 1 (R) - 4 (F)
Falli commessi: 12 (R) - 14 (F)
Palle recuperate*: 39 (R) - 27 (F) 
Angoli: 4 (R) - 4 (F)
Fuorigioco: 5 (R) - 2 (F)
Passaggi riusciti: 300 (R) - 460 (F)
Accuratezza passaggi: 82% (R) - 89% (F)

*per palle recuperate si intendono: palle spazzate via, tackles riusciti, duelli aerei vinti, duelli a terra vinti, duelli 50%-50% vinti.