I numeri di... Hellas Verona-Roma 0-0 - I giallorossi creano tanto, ma concretizzano molto poco. Spinazzola il migliore, bene anche Pedro

20.09.2020 21:30 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
© foto di www.imagephotoagency.it
I numeri di...  Hellas Verona-Roma 0-0 - I giallorossi creano tanto, ma concretizzano molto poco. Spinazzola il migliore, bene anche Pedro

Inizia con un punto la nuova stagione della Roma. 0-0 al Bentegodi contro l'Hellas Verona, tante occasioni, una traversa colpita, ma niente gol. Due invece i legni colpiti dagli scaligeri, oltre ad alcune ghiotte occasioni. Meglio la Roma nel primo tempo, ma nella seconda frazione di gioco è cresciuto il Verona, ritrovando l'agonismo che l'ha contrassegnato nella scorsa stagione. Si è sentita, forse, la mancanza di un terminale offensivo, viste le molte occasioni sprecate dalla Roma durante il match.

LE STATISTICHE - La Roma fa il match, lo testimonia il 55% di possesso palla, il numero quasi doppio di passaggio riusciti e il dato sui tiri totali: 21 a 10 per i giallorossi. Ma non concretizza, anzi rischia parecchio. Nonostante il doppio dei tiri totali effettuati, quelli verso la porta sono gli stessi del Verona, 7. Addirittura l'Hellas ha creato un'occasione da gol in più. Si è sentita terribilmente l'assenza di un centravanti in grado di concretizzare l'enorme mole di gioco creata in fase offensiva. Urge risolvere la situazione prima punta, al più presto. Era preventivabile soffrire il ritmo di una squadra come il Verona che fa dell'agonismo la sua cifra personale, e infatti i 55 recuperi dei veronesi, contro i 42 giallorossi, mostrano bene la differenza di aggressività delle due squadre. Infine chiosa finale sui cambi: Paro li fa tutti e 5, Fonseca solo 3 e uno sul finale: qualche forza fresca in più forse avrebbe fatto comodo.

I SINGOLI - Tra le note positive nella Roma c'è sicuramente Leonardo Spinazzola, autore di un'ottima prestazione con due pasaggi chiave, che Pedro e Mkhitaryan non hanno sfruttato, e due tiri in porta, con la clamorosa traversa colpita nel finale di partita. Nell'Hellas spreca molto Di Carmine, che ha due occasioni da gol ma le fallisce, una in modo anche abbastanza clamoroso. Bene anche Pedro, che si crea due occasioni da gol, più di tutti in casa Roma, ma non riesce a concretizzarle. Per quanto riguarda i recuperi, i leader di classifica sono Ibanez e Günter, 13 a testa. Prestazione vigorosa in difesa di Lovato, che con 5 falli commessi è il giocatore più scorretto del match.

HELLAS VERONA-ROMA 0-0 – SABATO 19 SETTEMBRE (20:45) - BENTEGODI

Durata incontro: 90'+3'
Marcatori: -
Ammoniti: 9' Danzi (H), 44' Di Carmine (H)
Possesso palla: 45% (H) - 55% (R)
Tiri totali: 10 (H) - 21 (R)
Tiri in porta: 7 (H) - 7 (R)
Occasioni da gol: 6 (H) - 5 (R)
Parate: 5 (H) - 6 (R)
Falli commessi: 19 (H) - 20 (R)
Palle recuperate*: 55 (H) - 42 (R) 
Angoli: 0 (H) - 6 (R)
Fuorigioco: 3 (H) - 3 (R)
Passaggi riusciti: 236 (H) - 399 (R)
Accuratezza passaggi: 68% (H) - 77% (R)

*per palle recuperate si intendono: palle spazzate via, tackles riusciti, duelli aerei vinti, duelli a terra vinti, duelli 50%-50% vinti.