Atalanta-Roma - I duelli del match

18.12.2021 12:52 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Atalanta-Roma - I duelli del match
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Trasferta molto insidiosa per la Roma di José Mourinho, attesa alle 15:00 a Bergamo contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini.

Come di consueto, Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori i duelli che decideranno il match.

VINA-ZAPPACOSTA – Il terzino uruguaiano, come analizzato in uno dei nostri podcast di questa settimana, è apparso in crescita nelle ultime apparizioni. Contro lo Spezia, ad esempio, a tratti ha ricordato Spinazzola con le sue discese. Chiaramente, l’avversario odierno è decisamente più probante rispetto ai liguri, caduti malamente anche in Coppa Italia contro il Lecce (i pugliesi affronteranno la Roma negli ottavi, ndr). Dalle sue parti, Vina si scontrerà con l’ex giallorosso Davide Zappacosta. Come ricordiamo, la sua avventura nella Capitale è stata fortemente condiziona dall’infortunio al crociato, tant’è che il primo ricordo che si ha del laterale è il gol divorato nella prima partita contro il Genoa, finita 3-3. Tornato a Bergamo, Zappacosta non ha assolutamente fatto rimpiangere Hateboer, mostrandosi un degno sostituto con un gol e ben 4 assist all’attivo, Champions League compresa. L’Atalanta gioca molto sugli esterni e, a tal proposito, sarà fondamentale il lavoro di contenimento di Vina.

VERETOUT-FREULER – Il centrocampista francese sarà confermato interno destro nel centrocampo a tre con Mkhitaryan interno sinistro e Cristante al centro, con Karsdorp e Vina sugli esterni. Dalle sue parti agirà lo svizzero Remo Freuler che, nell’intervista concessa ieri a L’Eco di Bergamo, ha caricato la squadra puntando a confermare il piazzamento Champions e provare a vincere un trofeo. Freuler è uno dei costruttori del gioco degli orobici, toccando diversi palloni da allargare per gli esterni o verticalizzare per le punte. Veretout avrà così il compito di bloccare uno dei fulcri della manovra bergamasca, provando magari anche a fare male con le sue incursioni.

ABRAHAM-DEMIRAL In uno dei nostri ultimi podcast, abbiamo già iniziato ad analizzare il duello tra i due sfidanti. Il difensore turco dell’Atalanta, infatti, ha apertamente dichiarato di essere pronto a marcare Abraham, anche perché quotidianamente si allena con Zapata e Muriel. Tuttavia, Demiral e i suoi compagni di reparto hanno mostrato delle fragilità difensive soprattutto nelle gare casalinghe, con l’Atalanta che ha un rendimento interno da metà classifica. Abraham dovrà essere bravo e scaltro nell’approfittare di eventuali amnesie, in un momento piuttosto positivo per l’inglese con 5 gol nelle ultime 5 partite (di cui 4, però, in Conference League).