Inácio Piá a VG: "Esonerare Di Francesco non migliorerebbe la situazione, alla Roma manca autostima"

01.02.2019 14:30 di Jacopo Simonelli Twitter:   articolo letto 14998 volte
Fonte: intervista a cura di Jacopo Simonelli
© foto di Federico De Luca
Inácio Piá a VG: "Esonerare Di Francesco non migliorerebbe la situazione, alla Roma manca autostima"

L'ex attaccante Inácio Piá oggi procuratore sportivo, ha parlato dall'Hotel Da Vinci in esclusiva ai microfoni di Vocegiallorossa.it.

Momento difficile per la Roma, qual è il problema?
"La Roma sta attraversando un periodo non positivo, ha lasciato punti a Bergamo dove aveva praticamente vinto e ieri ha preso una disfatta pesante e inaccettabile contro una squadra come la Fiorentina, con tutto il rispetto per i viola. Sicuramente fa male e spero che possa uscirne fuori il più presto possibile". 

L'involuzione di Dzeko preoccupa e Schick fatica a fare la differenza. Li terresti o rifonderesti l'attacco?
"Sono un patrimonio della società, soprattutto Schick è un attaccante che va valorizzato. Se però a Roma non riesce a dare quello che si aspettano tutti è giusto trovare una soluzione".

Giusto non esonerare Di Francesco dopo ieri? 
"Concordo. Non è lui il problema della Roma, il c'è invece una mancanza di autostima. Non credo che cambiare allenatore possa migliorare le cose".

La tua favorita per il 4° posto? 
"Sarà una bella lotta ma penso che la Roma se la possa giocare fino alla fine centrando l'obiettivo. Solamente i tre posti sono già occupati (Juventus, Napoli e Inter, ndr), il resto è tutto aperto".