ESCLUSIVA VG - Insa: "Rappresentare la Roma significa tanto, vesto la stessa maglia di Totti. Florenzi è competitivo anche a FIFA"

 di Yuri Dell'Aquila Twitter:   articolo letto 26037 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Yuri Dell'Aquila
ESCLUSIVA VG - Insa: "Rappresentare la Roma significa tanto, vesto la stessa maglia di Totti. Florenzi è competitivo anche a FIFA"

Da qualche mese la Roma è entrata nel mondo degli eSports ingaggiando dei giocatori professionisti di FIFA, il popolare videogioco di calcio prodotto dalla EA Sports. Uno di loro è italiano, si chiama Nicolò Mirra, in arte Insa, e ha partecipato insieme all'inglese Sam "Poacher" Carmody alla prima edizione della FIFA Interactive Club World Cup, torneo di qualificazione alla FIFA Interactive World Cup riservato ai rappresentanti di club calcistici. La redazione di Vocegiallorossa.it lo ha contattato per parlare di questo e del suo approdo alla Roma.

Come è nata la tua passione per i videogiochi e in che modo invece la collaborazione con la Roma?
"La mia passione nacque dal mio padrino, lo Zio Bicio! Fu lui a regalarmi la mia prima console e spingermi inconsciamente in questo ambiente! La Roma collabora già da prima con Fnatic, la miglior organizzazione a livello mondiale nell'eSports ma io divenni loro atleta dopo una serie di colloqui tra il mio agente e loro".

Cosa significa per te rappresentare la Roma nelle varie competizioni?
"Significa tanto perché significa rappresentare una città, la squadra della capitale e tutti i suoi tifosi, è importante. Vesto la stessa maglia che vestiva Francesco Totti!". 

Recentemente sono stati pubblicati dei video girati a Trigoria in cui hai giocato con alcuni giocatori, hai qualche aneddoto in particolare e se sì qual è il rapporto dei giocatori con i videogiochi? 
"I giocatori sono molto appassionati di videogiochi, per loro è un modo di divertirsi, rilassarsi e svagarsi nelle pause o prima di una partita. Alessandro Florenzi è molto competitivo anche lì (ride, ndr)!"

C'è un calciatore in particolare con cui vorresti giocare e tra quelli affrontati chi sono migliore e peggiore?
"Mi piacerebbe giocare con Totti ma penso che mi tremerebbero le mani. Luca Pellegrini è veramente bravo!"

Alla FICWC hai avuto modo di incontrare Lonewolf in una sorta di derby data la sua fede laziale (nonostante sia il rappresentante della Sampdoria), avete parlato di questo?
"Non ci siamo scontrati in game purtroppo dato che eravamo in gironi diversi ma tante altre volte ci abbiamo scherzato sopra".

Cosa non ha funzionato nella FICWC?
"Nella FICWC semplicemente me la son giocata alla pari con tutti ma essendo la mia console preferita la Xbox, ho fatto fatica ad adattarmi alle diversità di PS4, le quali ad alti livelli, seppur sembrano piccolezze, fanno la differenza. Tutta esperienza, il prossimo anno farò meglio!"

Qual è il tuo rapporto con Poacher e Aman?
"Siamo compagni di team e ci troviamo molto bene assieme! Purtroppo Aman lo vedo meno essendo in America ma non vedo l'ora di tifarlo al mondiale la settimana prossima!"