ESCLUSIVA VG - Falcioni: "È andata bene a Salah, vi spiego la tipologia di infortunio"

09.11.2015 18:03 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA VG - Falcioni: "È andata bene a Salah, vi spiego la tipologia di infortunio"
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

“Lesione capsulo-legamentosa di grado II del compartimento articolare esterno di caviglia”. Questo il bollettino medico sulle condizioni di Mohamed Salah, uscito ieri in barella dopo l'entrata killer di Lulic sulla caviglia: “È andata bene – le parole del professor Alessandro Falcioni, presidente della Federazione Italiana Fisioterapisti, rilasciate a Vocegiallorossa.it – vedendo l'azione Salah ha rischiato la frattura di tibia e perone e, in quel caso, sarebbe dovuto rimanere fermo almeno 3 mesi”.
Il giocatore tornerà così in campo tra poco più di un mese: “La capsula articolare si è distratta, quindi si è allungata. Parliamo di un manicotto fibroso che tiene l'articolazione mentre il legamento peroneo astragalico si è lesionato”.

LA RIABILITAZIONE - “L'articolazione ora si dovrà sgonfiare grazie anche al ghiaccio e al bendaggio. Il calciatore dovrà tenere il tutore per circa due settimane per poi iniziare a fare fisioterapia. In circa tre settimane potrà già tornare ad allenarsi in campo, svolgendo ovviamente un percorso riabilitativo personalizzato. Il lavoro in acqua serve moltissimo in questi casi e potrà accelerare la guarigione. Poi si potrà sottoporre ad alcuni massaggi, al laser per cicatrizzare meglio e a tutta una serie di esercizi per migliorare la circolazione del sangue e l'elasticità. Il colpo subìto è stato veramente brutto: gli è andata bene e probabilmente ha una buona elasticità dei tessuti. L'esito distorsivo poi può essere dipeso anche da come fosse ben piantato con il piede per terra”.

STROOTMAN – Il professor Falcioni, che conduce assieme a Ilaria Bettozzi  la trasmissione Sport e Medicina in onda su Rete Oro ogni martedì sera alle 23 (regia di Alessandro Turnassi), conclude parlando anche del calciatore olandese: “Conosco come lavori l'equipe del professor Mariani e credo proprio che entro fine gennaio potrà tornare a disposizione di Garcia”.