Si torna a parlare di calcio, Roma costretta a rituffarsi nella lotta Champions

 di Alessandro Carducci  articolo letto 1278 volte
© foto di Alberto Fornasari
Si torna a parlare di calcio, Roma costretta a rituffarsi nella lotta Champions

Tra accordi commerciali di spessore mondiale e un presunto pacco, doppiopacco e contropaccotto ai danni della Roma, in città si torna a parlare di calcio, e di Europa. Merito di Lazio, Inter, Udinese e Napoli, che hanno fatto di tutto per far rituffare i giallorossi nella lotta Champions. Oggi arriva un Genoa in difficoltà, che, soprattutto in trasferta, prende tantissimi gol. Sarà l'ennesima prova di maturità per una squadra che dovrà approfittare del passo faslo del resto del campionato per tornare a dare un senso a questa stagione. Sono tre i dubbi di Luis Enrique, uno per reparto: sulla sinistra, Taddei e José Angel si giocano una maglia da titolare con l'esterno spagnolo che viene dalla buona prestazione di Palermo. A centrocampo, in sostituzione di Pjanic, giocherà uno tra Greco e Marquinho con Luis Enrique che li ha tenuti sulla corda fino all'ultimo, alternandoli nel corso degli allenamenti di questi giorni. Al posto di Totti, giocherà invece molto probabilmente Lamela dietro a Osvald e Borini. Possibile outsider Bojan, che si è allenato bene e aspetta un'occasione per dimostrare il suo valore e dare una svolta anche alla sua stagione.