Scoprendo Fonseca

19.09.2019 19:00 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: L'editoriale di Luca d'Alessandro
Scoprendo Fonseca

Giorno dopo giorno, col passare degli impegni e la stagione che entra sempre più nel vivo, tutti noi impariamo a conoscere il modus operandi di Fonseca. Tre gare hanno tracciato un primo, scarso bilancio, delle caratteristiche della squadra. Un team plasmato già a sua immagine in questi primi mesi della sua avventura nella Capitale. Atteggiamento, corsa, un attacco imprevedibile abile a sfruttare sia il gioco sulle fasce che i contropiedi fulminei, e una fase difensiva coperta di Linus di quanto detto in positivo per quanto riguarda il reparto offensivo. Quello da scoprire sarà la gestione della squadra nel corso della stagione. Fonseca ha fatto capire, nelle sue scelte, di essere un offensivista, di voler dominare la partita, ma con un occhio all'equilibrio nelle partite più impegnative. Vedi Zappacosta basso, con Florenzi alto a sinistra, nella preparazione del derby (poi l'infortunio del terzino nel riscaldamento), vedi Zaniolo in panchina, con Kluivert in versione Ünder, contro il Sassuolo. Adesso, con l'avvio dell'Europa League e un campionato a cui dover dare continuità nel punteggio, scopriremo se Fonseca sarà in vena di un turnover programmato (infortuni permettendo) o vorrà dare continuità nella ricerca del perfezionamento dei meccanismi di un ipotetico 11 titolare. L'aspetto positivo è che dopo il calcio avvolgente a tratti visto contro il Sassuolo sia cresciuta la voglia di vedere all'opera una squadra che diverte.