Programmazione e messaggi di mercato alla società: è già la Roma di Mourinho

06.07.2021 19:36 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: L'editoriale di Luca d'Alessandro
Programmazione e messaggi di mercato alla società: è già la Roma di Mourinho

La stagione della Roma può dirsi iniziata. Ufficialmente la squadra si radunerà la prossima settimana ma, prima qualche calciatore, poi l'arrivo di Mourinho lo scorso venerdi, hanno immediatamente riportato nuovo interesse sulle vicende del club. Lo Special One sta trascorrendo la quarantena in quel di Trigoria. Un pro-forma che non gli impedisce di vedere questi primi allenamenti a ranghi ridotti e prendere confidenza con le strutture del Fulvio Bernardini. Mourinho ha già le idee chiare. Rientra in quella che è la sua natura di allenatore metodico, attento a ogni piccolo particolare. Ha già programmato la pre-season in maniera dettagliata: chi farà parte inizialmente del gruppo, quando arriveranno i nazionali, come e quando affrontare altre squadre in amichevole, stilando anche già un minutaggio per i calciatori (45 minuti a partita). La stagione inizia però con una bella tegola: la rottura del tendine d'Achille di Spinazzola. In attesa dell'operazione in Finalndia del terzino della Nazionale, il tecnico portoghese ha parlato di "pochi mesi" d'assenza, guardando subito oltre, senza soffermarsi troppo sul caso, creandosi un alibi. Anzi, nella sua prima intervista ai microfoni del club ha mandato subito un messaggio alla società. Un colpo al cerchio e uno alla botte. Da un lato i complimenti ai Friedkin e al progetto che vogliono sviluppare con la Roma, dall'altro, in uno modo ancora soft ma eloquente, ha chiesto giocatori per rinforzare la rosa. "29 punti dalla prima e a 16 dalla quarta", questo il gap da colmare per il club giallorosso e Mourinho non è ancora Re Mida, in grado da trasformare tutto quello che tocca in oro, nonostante i suoi 25 trofei vinti in carriera. In attesa dei "regali che sarebbero uno stimolo in più e darebbero (al tecnico) maggiore potenziale da sviluppare", Tiago Pinto ha iniziato a sfoltire la rosa. A salutare è Cengiz Ünder. Un'operazione che permetterà alla Roma di fare circa 3,5 milioni di plusvalenza con un giocatore quasi mai impiegato nelle ultime due stagioni (né dai giallorossi, né dal Leicester). Tutto è pronto per infiammare l'estate giallorossa.