Problema a centrocampo e mancanza di equilibrio

05.09.2019 08:12 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
Fonte: L'editoriale di Alessandro Carducci
Problema a centrocampo e mancanza di equilibrio

Non è arrivata la sconfitta ed è l’unico aspetto positivo del derby terminato in parità.
Difensivamente, la Roma ha ancora ballato tanto, troppo, nonostante Fonseca abbia leggermente abbassato la linea difensiva e proposto una squadra meno spregiudicata. I pali (ben 4) hanno salvato la porta di Pau Lopez ma la retroguardia è ancora troppo esposta agli attacchi avversari. I difensori collezionano così delle brutte figure perché il filtro a centrocampo non è sufficiente. Questione di uomini e di sistema. Si spera sia più una questione di sistema e di mancati automatismi che di uomini perché l’impressione è che la coppia Pellegrini-Cristante non sia ben assortita e non sia sufficiente per proteggere la difesa. In attesa di Veretout, si creano delle voragini proprio davanti al cortile della difesa romanista.
In avanti, si è visto molto poco degli scambi palla a terra, un piccolo passo indietro anche rispetto alla gara contro il Genoa e la Roma ha dato l’idea troppo spesso di improvvisare nella metà campo avversaria.
Che Fonseca abbia bisogno di tempo non c’è dubbio. L’abbiamo detto in tempi non sospetti e lo ripetiamo con più forza anche oggi. La domanda è se la Roma abbia gli interpreti giusti per eseguire lo spartito del tecnico portoghese o se ci sia solo bisogno di sistemare, partita dopo partita, il sistema di gioco, mettere a punto ogni volta un dettaglio fino a trovare l’equilibrio che, oggi, manca completamente.