L'acquisto di Nainggolan completa un reparto già fortissimo

10.01.2014 01:46 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture

Bisognava tornare subito alla vittoria e così è stato: la Roma vince con la Sampdoria e ottiene la qualificazione ai quarti, dove affronterà ancora una volta la Juventus di Antonio Conte. Si parla spesso della bravura di Garcia di motivare le cosiddette secondo linee e i giallorossi passano il turno grazie a un gol di Torosidis, in campo per far rifiatare Maicon. Non contento, il greco ha sfiorato la doppietta con un cucchiaio alla Totti, che Fiorillo è riuscito a deviare in corner. Nel primo tempo la Roma avrebbe potuto segnare molto di più ma il numero uno della Samp ha murato tutto, tanto da far perdere la calma anche a Florenzi, dopo aver respinto due tiri da distanza ravvicinata del centrocampista giallorosso. Nella ripresa, la gara è stata a tratti soporifera ma l'importante era ottenere la qualificazione e vincere subito dopo la batosta di Torino. La sconfitta non sembra aver lasciato strascichi e l'umore si è subito risollevato con l'acquisto dell'ex Cagliari, Nainggolan. Il centrocampista belga è stato buttato subito nella mischia a causa della cessione di Bradley, giocando oltre un'ora, mostrando le sue qualità e la sua determinazione in fase di interdizione e facendo appena intravedere la sua bravura nella costruzione del gioco. Il calciatore deve ovviamente ambientarsi con i compagni e con il gioco di Garcia ma è un rinforzo che va a completare un centrocampo già fortissimo, il reparto meglio assortito della serie A assieme alla mediana juventina.