Diamo i numeri - Roma-Venezia: solo il Genoa peggio dei lagunari fuori casa

14.05.2022 18:07 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Diamo i numeri - Roma-Venezia: solo il Genoa peggio dei lagunari fuori casa
Vocegiallorossa.it
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com

Nella trentasettesima giornata di Serie A, la Roma affronta il Venezia allo Stadio Olimpico. I giallorossi sono sesti in classifica a quota 59 punti, frutto di 55 gol segnati (nono attacco del campionato) e 42 subiti (sesta difesa), mentre i lagunari sono ultimi a quota 25, con 33 reti realizzate (diciassettesimo attacco del campionato) e 68 incassate (diciottesima difesa).

STATO DI FORMA - La Roma non vince in campionato da quattro partite: due pareggi e due sconfitte dopo il 2-1 alla Salernitana dello scorso 10 aprile. Il Venezia è tornato al successo nell’ultimo turno - 4-3 al Bologna - dopo 10 sconfitte consecutive.

CASA E TRASFERTA - La Roma ha raccolto 35 punti in 18 gare di campionato giocate all’Olimpico, per una media di 1,94: è il quarto rendimento della Serie  insieme a quello della Lazio. Il Venezia ha ottenuto 12 punti in 18 gare giocate lontano dal penzo, per una media di 0,67: solo il Genoa ha fatto peggio. 

I PRECEDENTI - Sono 25 le partite giocate in Serie A tra Roma e Venezia: 13 le vittorie dei giallorossi, 6 i pareggi e altrettanti i successi dei veneti. In casa giallorossa, i precedenti sono 12, con 8 affermazioni dei padroni di casa, 2 pareggi e 2 vittorie esterne.

GLI ALLENATORI - José Mourinho ha affrontato in carriera il Venezia solo nella gara di andata, terminata 3-2 per i padroni di casa. Non ha ovviamente precedenti contro Andrea Soncin, che non ha mai affrontato la Roma.

I CANNONIERI - Mattia Caldara ha segnato due gol contro la Roma, così come Jean-Pierre Nsame, che ha incrociato i giallorossi la scorsa stagione con lo Young Boys: gli altri marcatori della sfida, tutti a una rete, sono Eldor Shomurodov, Tammy Abraham, Mattia Aramu e David Okereke.