Diamo i numeri - CSKA Sofia-Roma: un pareggio in 8 partite interne in Europa League per i bulgari, bilancio esterno in equilibrio nelle ultime 8 per i giallorossi

08.12.2020 20:50 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Diamo i numeri - CSKA Sofia-Roma: un pareggio in 8 partite interne in Europa League per i bulgari, bilancio esterno in equilibrio nelle ultime 8 per i giallorossi

Nel Matchday 6 del gruppo A di Europa League, la Roma è ospite del CSKA Sofia allo Stadio Nazionale Vasil Levski. I giallorossi, con 13 punti, sono già qualificati e sicuri del primo posto nel girone, mentre i bulgari, fermi a quota 2, sono già eliminati.

Le due squadre si sono già affrontate cinque volte nella loro storia: oltre che nella gara d’andata terminata 0.0, due nella Coppa dei Campioni 1983/1984 (doppia vittoria per 1-0 negli ottavi di finale) e due nella fase a gironi dell’Europa League 2009/2010, con altre due vittorie della Roma, 2-0 all’Olimpico e 3-0 in trasferta. In totale i giallorossi hanno sconfitto avversari bulgari 5 volte su 7, con un due su tre in trasferta (la sconfitta in casa del Dunav per 1-0 nel primo turno di Coppa UEFA 1975/1976, comunque ininfluente per il passaggio del turno)  Diciotto, invece, gli incroci del CSKA Sofia contro squadre italiane, Roma compresa, con un bilancio di 2 vittorie, 5 pareggi e 11 sconfitte; 2 successi, 2 pari e 2sconfitte (entrambe contro la Roma) nei sei precedenti interni.

Paulo Fonseca, tolta la gara d’andata, non ha mai incontrato squadre bulgare nella sua carriera da allenatore.

In trasferta in Europa (non contando la gara col Siviglia in campo neutro) la Roma ha ottenuto tre vittorie nelle ultime 8, con 2 pareggi e 3 sconfitte. In casa, invece, il CSKA Sofia non ha mai vinto nella fase a gironi di Europa League: un solo pareggio e 7 sconfitte nei precedenti otto match.