Diamo i numeri - Roma-Parma: si affrontano due delle peggiori squadre post-lockdown

07.07.2020 21:05 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Diamo i numeri - Roma-Parma: si affrontano due delle peggiori squadre post-lockdown

Nella 31ª giornata di campionato, la Roma ospita il Parma allo Stadio Olimpico. I giallorossi arrivano alla sfida da quinti in classifica, con 48 punti frutto di 54 gol segnati (sesto attacco del campionato) e 42 subiti (nona difesa), i crociati sono dodicesimi, con 39 punti frutto di 41 reti realizzate (decimo attacco del campionato) e 40 incassate (ottava difesa). Si affrontano, inoltre, due delle peggiori squadre post-ripresa: entrambe hanno ottenuto solo 3 punti in 4 partite e sono davanti solamente a Genoa (2), SPAL (1) e Lecce 0.

La Roma ha il sesto rendimento interno del campionato con 1,60 punti di media nelle 15 partite disputate, il Parma ha il nono rendimento esterno con 1,33 punti di media, sempre in 15 gare disputate. 

Sono 51 i precedenti complessivi tra le due squadre in Serie A, con 31 vittorie della Roma, 10 pareggi e appena 10 vittorie del Parma. 25 gli incroci in casa dei giallorossi, che hanno vinto 18 volte a fronte di 6 pareggi e un solo successo emiliano, lo 0-1 del 13 aprile 1997.

Ci sono due precedenti tra Paulo Fonseca e il Parma, entrambi di questa stagione: in campionato il portoghese è stato sconfitto per 2-0, mentre in Coppa Italia ha vinto con lo stesso risultato. Quattro gli incroci di Roberto D’Aversa con la Roma, tre di campionato con due sconfitte e una vittoria.

I capocannonieri della sfida sono Lorenzo Pellegrini, Juraj Kucka e Roberto Inglese, tutti con 3 gol segnati al rispettivo avversario. Li seguono Gianni Munari, Andreas Cornelius e Diego Perotti a 2, mentre a 1 ci sono da una parte Giuseppe Pezzella, Mattia Sprocati, Jasmin Kurtic e l’ex Gervinho e dall’altra Cengiz Ünder, Bryan Cristante e Javier Pastore.