Diamo i numeri - Roma-Istanbul Basaksehir: inizia la 17ª Europa League dei giallorossi, Fonseca esordisce di nuovo contro i turchi

18.09.2019 08:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Diamo i numeri - Roma-Istanbul Basaksehir: inizia la 17ª Europa League dei giallorossi, Fonseca esordisce di nuovo contro i turchi

Inizia l’Europa League 2019-2020 della Roma: nel Matchday 1 del Gruppo J, i giallorossi ospitano l’Istanbul Basaksehir. Sarà la diciassettesima partecipazione dei giallorossi nel torneo (quinta con la denominazione più recente, dopo le 12 apparizioni nella vecchia Coppa UEFA), con 120 partite già disputate: 65 vittorie, 21 pareggi e 34 sconfitte il bilancio complessivo nella competizione.

Non vi è nessun precedente ufficiale tra le due formazioni. La Roma ha incontrato per 8 volte squadre turche, ottenendo 3 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte; nelle 4 gare da squadra ospitante è imbattuta, con un bilancio di 3 vittorie e 1 pareggio. Il primo precedente è del 1970, un 2-0 al Gotzepe nell’andata dei quarti di finale di Coppa delle Coppe, l’ultimo del 2004, un 2-0 al Gaziantepspor nel ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa UEFA. In mezzo, due sfide contro il Galatasaray: 3-1 nel novembre 1992 (andata del terzo turno di Coppa UEFA) e 1-1 nel marzo 2002 (quinta giornata della seconda fase a gironi di Champions League). L’Istanbul Basaksehir non ha invece mai affrontato squadre italiane in gare ufficiali. 

Paulo Fonseca esordirà in Europa League contro la Roma con la stessa squadra con cui ha esordito in Europa League con lo Shakhtar Donetsk. Nell’edizione 2016-2017 del torneo, eliminò proprio l'Istanbul Basaksehir nei playoff, vincendo entrambe le partite: 2-1 in Turchia e 2-0 in casa.

Il grande ex della partita è Cengiz Ünder: passato dall’Istanbul Basaksehir alla Roma nel 2017 per 13,4 milioni di euro più 1,5 di bonus, il numero 17 giallorosso ha in precedenza collezionato 43 presenze col club turco, segnando 9 gol. Nessun ex, ovviamente, nell’Istanbul Basaksehir, che ha però tre elementi che hanno già incontrato la Roma in carriera: l’ex Udinese e Napoli Inler, con 15 presenze contro i giallorossi, l’ex milanista Robinho, che ha incontrato i capitolini 5 volte, e l’ex Arsenal e Manchester City Gael Clichy, che ha già avuto 4 incroci.