Roma-Milan 2-1 - Da Zero a Dieci - La crescita di Pastore, nessun problema per Edin mascherato e l'esultanza di Zaniolo

28.10.2019 22:30 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Milan 2-1 - Da Zero a Dieci - La crescita di Pastore, nessun problema per Edin mascherato e l'esultanza di Zaniolo

0 - Non si è fatto nessun problema Edin Džeko a lottare su ogni pallone, anche con la maledetta maschera addosso. Maschera che poi, di fatto, ha segnato il gol dell’1-0.

1 - Il punto che separa la Roma dal quarto posto, nonostante un lungo periodo senza vincere. È ancora l’inizio, ma è ancora tutto in gioco.

2 - 20 contrasti a 10 in favore della Roma, quindi due contrasti effettuati per ognuno subito: segnale importante del carattere messo in campo in una situazione complicatissima dalla squadra di Fonseca.

3 - Era alla terza partita consecutiva Javier Pastore, e l’effetto è stato opposto a quello temuto: un rendimento in decisa crescita quello del Flaco, che più che risentire dei tanti impegni sembra migliorare lo stato di forma all’aumentare dei minuti giocati.

4 - Il Flaco è arrivato a tentare 4 volte il tiro, più di ogni altro suo compagno di squadra. Peccato per quell’occasione divorata quando si era 1-0.

5 - Cinque duelli aerei vinti per Federico Fazio, che con i piedi ha sbagliato qualcosa, ma che con il fisico non ha lasciato nulla ai suoi avversari. Sembra un altro giocatore rispetto a quello spesso spaesato dello scorso anno.

6 - Anche perché oltre al fisico, Fazio sta mettendo in campo tutto il suo senso della posizione: sono 6 i passaggi da lui intercettati, più di ogni altro calciatore in campo.

7 - È durato sette minuti il secondo tempo di Diego Perotti, sostituito da Mirko Antonucci. Oltre ad avere tanti infortunati, Paulo Fonseca è costretto a schierare anche giocatori molto indietro con la condizione.

8 - Leonardo Spinazzola ha completato l’80% dei passaggi - quindi 8 passaggi su 10 -, il peggiore in questa statistica tra i quattro difensori che hanno iniziato la partita. Ci si aspetta maggiore qualità da lui, prima ancora che maggiore precisione nelle chiusure.

9 - Nono gol con la maglia della Roma per Nicolò Zaniolo, che segna ancora all’Olimpico e segna ancora al Milan, che diventa la sua vittima preferita. Due gol in una settimana, dopo le critiche ricevute.

10 - Per la prima volta dallo scorso 26 maggio, Francesco Totti ha assistito dal vivo a una gara della Roma, vedendola vincere contro il Milan. E vedendo un'esultanza di Zaniolo molto simile alla sua.