COVID-19 - Nuova variante in Sudafrica. 13.764 nuovi contagi. GIMBE: "Netto ritardo su terza dose". Mascherine all'aperto fino 31/12 a Milano

25.11.2021 19:45 di Andrea Gonini   vedi letture
COVID-19 - Nuova variante in Sudafrica. 13.764 nuovi contagi. GIMBE: "Netto ritardo su terza dose". Mascherine all'aperto fino 31/12 a Milano
Vocegiallorossa.it

La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi al 25 novembre 2021. Sono stati effettuati 649.998 tamponi e individuati 13.764 nuovi positivi al COVID-19. Nell'ultimo giorno sono morte 71 persone affette da Coronavirus. Come di consueto, Vocegiallorossa.it vi fornisce le ultime notizie LIVE riguardo la situazione del Coronavirus.

19:47 - Nuova variante rilevata in Sudafrica. Si tratta della variante denominata B.1.1.529, già finita sotto osservazione da parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), che però al momento la classifica tra le mutazioni da monitorare. Sono ancora pochi i dati di laboratorio disponibili, ma la conferma della presenza della variante del virus è arrivata anche dal National Institute for Communicable Diseases (NICD), una divisione del National Health Laboratory Service (NHLS) sudafricano

18:45 - Il Marocco proroga lo stato di emergenza sanitaria fino al 31 dicembre e chiude lo spazio aereo ai voli da e per la Francia a partire dalle 23.59 di venerdi' 26 novembre e fino a nuovo ordine. La decisione arriva dal Comitato internazionale che gestisce l'emergenza COVID, "per preservare il Marocco dall'aggravarsi della pandemia in alcuni paesi europei", si legge nel comunicato.  

18:09 - In Gran Bretagna i casi di Covid continuano a crescere: nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 47.240, in aumento rispetto ai 43.676 del giorno precedente. I decessi sono stati 147, praticamente lo stesso numero di quelli di ieri (149). In aumento anche il tasso settimanale dei contagi, cresciuto del 9,5% sul periodo precedente, mentre il tasso di mortalità è diminuito del 14,8%.

17:27 - Nel bollettino odierno, sono 13.764 i nuovi casi e 71 morti, con un tasso di positività al 2,1%. I tamponi effettuati sono 649.998. I ricoverati sono aumentati di 15 unità in terapia intensiva, di 60 nei reparti ordinari 

16:49 - Continua a crescere la curva delle sindromi simil-influenzali in Italia con un livello di incidenza pari, nella 46esima settimana del 2021, a 4,8 casi per mille assistiti. La maggior parte dei casi segnalati sono riconducibili ad altri virus respiratori diversi da quelli influenzali. E' quanto riporta il bollettino Influnet dell'Istituto superiore di sanita' sull'influenza. Nella quarantaseiesima settimana del 2021, viene spiegato, i casi stimati di sindrome simil-influenzale, rapportati all'intera popolazione italiana, sono circa 283.000, per un totale di circa 1.080.000 casi a partire dall'inizio della sorveglianza. 

16:28 - In Sardegna si registrano oggi 164 nuovi casi di Covid, sulla base di 2.495 persone testate. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva restano 13 mentre aumentano quelli in area medica: sono 47 (4 in più rispetto a ieri). In crescita anche le persone in isolamento domiciliare: 2.459 (73 in più), ma non si registrano decessi.

16:04 - Sono 902 le classi in quarantena nelle scuole della Lombardia al 21 novembre, con 15.305 alunni e 1.150 operatori posti in isolamento in quanto "contatti di caso" positivo. Sono dati quasi triplicati rispetto all'ultimo monitoraggio del 7 novembre quando le classi in quarantena erano 370, pari a 6.681 alunni.

15:40 - L'assemblea programmatica della Lega, prevista l'11 e 12 dicembre, è rinviata per garantire a tutte le persone invitate la possibilità di partecipare. "È una scelta di rispetto, in particolare per militanti e amministratori locali, alla luce delle decisioni del governo". Lo riferiscono fonti della Lega.

15:18 - "Dobbiamo convincere più persone a vaccinarsi" contro la Covid-19, dato che "un quarto degli adulti dell’Ue non sono ancora pienamente vaccinati. Senza vaccinazione, c’è un rischio maggiore di sviluppare sintomi gravi della Covid-19. La vaccinazione ti protegge e protegge gli altri". Lo dice la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen.  

14:49 - La Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), secondo quanto si apprende, è stata convocata la prossima settimana, dall'1 al 3 dicembre, con all'ordine del giorno anche la valutazione della pronuncia dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema) sulla vaccinazione anti-Covid per la fascia pediatrica 5-11 anni.

14:28 - Sulla base dei dati relativi all'andamento della pandemia, da lunedì 29 novembre il Friuli Venezia Giulia dovrebbe passare in zona gialla. A quanto si apprende, si sta lavorando alla possibilità di anticipare di una settimana la nuova stretta introdotta con il "super" Green pass, per adottare già da subito misure omogenee a quelle che entreranno in vigore il 6 dicembre ed evitare le restrizioni previste per la zona gialla sino a oggi. 

13:58 - La raccomandazione sui viaggi all'interno dell'UE presentata dal commissario, Didier Reynders, propone un approccio più centrato sulla situazione personale di chi viaggia rispetto al metodo attuale, basato sulle mappe aggiornate dall'Agenzia europea per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc). "Una persona in possesso di un green pass Covid valido in linea di principio non dovrebbe essere soggetta a ulteriori restrizioni, come test o quarantena, indipendentemente dal luogo di partenza nell'UE", ha spiegato Reynders, ma dovrebbero essere scoraggiati i viaggi da e per le zone "rosso scuro".

13:30 - Non c'è più nessuna regione in verde in Europa, nella nuova mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). In Italia il maggior numero delle regioni è in giallo. Ma la Provincia di Bolzano è in rosso scuro e Provincia di Trento, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna, Val d'Aosta, Liguria, Marche e Lazio sono in rosso. Nel resto d'Europa l'incidenza più alta dei contagi rispetto alla popolazione si registra nell'Europa centro orientale, nei paesi del Benelux in quelli baltici e in Irlanda, tutti in rosso scuro. Spagna, Francia, Svezia e Portogallo sono
prevalentemente in rosso. 

13:00 - L'UE raccomanderà di limitare la validità dei certificati anti-Covid (green pass) a nove mesi, secondo quanto si apprende a Bruxelles. L'annuncio è atteso in giornata. 

12:30 - Sono stabili a 127 mila, nell'ultima settimana, le prime dosi di vaccino somministrate, "un numero che, seppure esiguo, dimostra che esiste ancora la possibilità di convincere gli indecisi". Riprendono, invece, le forniture di vaccini. Mentre sono in lieve aumento ma in "netto ritardo" le somministrazioni dei richiami: "Per coprire le persone chiamate a fare la terza dose entro il 31 dicembre, ovvero 22,6 milioni, il ritmo dovrebbe salire a 600.000 somministrazioni al giorno". È quanto emerge dal nuovo monitoraggio indipendente della Fondazione GIMBE. 

12:00 - Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, è pronto a firmare l'ordinanza che prescrive l'obbligo di mascherine all'aperto per il periodo natalizio in centro città. "L'ordinanza è pronta, e la firmerò adesso al rientro in Comune, sarà a valere dalla mezzanotte di venerdì fino al 31 dicembre e riguarderà tutta l'asse dal Castello a San Babila", ha spiegato a margine di un evento per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne nella sede dell'anagrafe.

11:30 -  Aumentano i nuovi contagi Covid-19 in Puglia, ma rispetto alla media nazionale il rialzo è contenuto. Secondo il rapporto settimanale della fondazione Gimbe, nella settimana dal 17 al 23 novembre i contagi sono lievitati del 6,1% rispetto a sette giorni prima, la media nazionale è pari al 27%. Per quanto riguarda i casi attualmente positivi ogni 100mila abitanti, al momento si attestano a 100. Sotto soglia di saturazione i posti letto occupati da pazienti Covid-19 sia in area Medica, 6% contro il limite del 15%, sia in terapia intensiva 4% contro il 10%. 

11:00 - Da oggi è in vigore in Slovacchia un lockdown che durerà due settimane, come riportato da Sky TG24.

10.50 -  Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, è intervenuto ai microfoni della trasmissione L'Italia s'è desta, su Radio Cusano Campus: "La strategia del Green pass è stata vincente, oggi viene ulteriormente potenziata, restringendo alcune azioni e la durata. Questo ci traghetterà in maniera sicura attraverso questa quarta ondata".

10:45 - In Francia la terza dose di vaccino sarà praticata a tutti i francesi che hanno più di 18 anni dopo 5 mesi dalla seconda dose.

10:00 - Il Super Green pass, in vigore dal 6 dicembre, solo per i vaccinati e guariti, è allargato a molti ambiti con nuove restrizioni. Obbligatorio per ristoranti, bar, palestre e locali. Il Green pass base, invece, ottenibile anche tramite tampone, sarà obbligatorio per alberghi e per il trasporto pubblico locale.

9:50 - In Germania superate le 100.000 vittime da inizio pandemia. 351 morti nelle ultime 24 ore, secondo i dati del Robert Koch Institute. Le infezioni raggiungono un livello record e le terapie intensive si riempiono.