COVID-19 - La Francia impone il lockdown, ma lascia le scuole aperte. Lazio, Tare: "Potremmo chiedere il rinvio contro il Torino". Juventus, Ronaldo: "Il tampone è una str...ata". 44 milioni di casi nel mondo

28.10.2020 22:24 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
COVID-19 - La Francia impone il lockdown, ma lascia le scuole aperte. Lazio, Tare: "Potremmo chiedere il rinvio contro il Torino". Juventus, Ronaldo: "Il tampone è una str...ata". 44 milioni di casi nel mondo
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Per quanto riguarda il nostro paese, nelle ultime 24 ore i contagi sono aumentati ancora (+24.991), arrivando così a toccare quota 589.766. Nello specifico, 276.457 attualmente positivi (+21.367), 275.404 guariti (+3416)37.905 decessi (+205). Vocegiallorossa.it propone nuovamente ai nostri lettori tutti i principali aggiornamenti legati alla pandemia.

22:24 - Federica Di Criscio, ex giocatrice della Roma Femminile trasferitasi al Napoli, ha annunciato su Instagram di essere risultata positiva al tampone. 

21:47 - Il Crotone con una nota ha comunicato che "due membri dello staff, esterni al gruppo squadra, sono risultati positivi al Covid-19 nei test effettuati nella giornata di ieri. Entrambi i componenti dello staff rossoblù sono asintomatici e sono stati posti in isolamento domiciliare. Contemporaneamente sono già state attivate tutte le procedure previste dall’autorità sanitaria competente".

21:15 - La Francia torna in lockdown. Ad annunciarlo è stato Emmanuel Macron, con un discorso alla nazione, con le nuove misure che scatteranno da venerdì e dureranno fino al 1° dicembre: "Abbiamo fatto tutto quello che era possibile, ma le misure prese ora non bastano più. La nostra situazione è condivisa con tutti i Paesi d’Europa, siamo sopraffatti dal COVID-19, siamo tutti sorpresi dalla violenza della seconda ondata. Il coprifuoco è stato utile ma non sufficiente. Ora non basta, non basta più. Il virus circola in Francia a una velocità che neanche le previsioni più pessimistiche avevano previsto. Le scuole resteranno aperte, mentre le attività universitarie subiranno delle restrizioni".

20:33 - La Lazio sta valutando la possibilità di chiedere il rinvio del prossimo match di campionato contro il Torino. In casa biancoceleste c'è un cluster di positivi al COVID-19 probabilmente superiore alle 10 unità (mancano comunicazioni ufficiali da parte del club) che ha costretto Inzaghi a disputare la trasferta in Belgio contro il Club Brugge con soli 13 giocatori della prima squadra e che permetterebbe al club capitolino di giocarsi la richiesta di rinvio, possibile per una sola volta durante tutto il campionato di Serie A. "Il pensiero ci passa, ma dobbiamo aspettare tutte le verifiche dei tamponi e venerdì tireremo le somme su tutta questa situazione", ha detto Igli Tare nel pre-gara di Club Brugge-Lazio.

20:09 - Maurizio Viecca, primario di cardiologia all'Ospedale Sacco di Milano, chiede al Governo di intervenire subito: “Avanti così, si rischia di morire in ambulanza o in casa, come accadeva in primavera. Gli ospedali sono al collasso, non c’è più posto per i pazienti”, riporta Il Fatto Quotidiano.

17:16 - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 198.952 tamponi e individuati 24.991 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 276.457, 21.367 in più rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 205 persone affette da Coronavirus per un totale di 37.905 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 276.457 (+21.367)
Deceduti: 37.905 (+205)
Dimessi/Guariti: 275.404 (+3.416)
Ricoverati: 16.517 (+1.151) di cui in Terapia Intensiva: 1.536 (+125)
Tamponi: 15.152.038 (+198.952)
Totale casi: 589.766 (+24.991, +4,42%)

16:10 - Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante il question time di oggi alla Camera è tornato a parlare delle nuove misure restrittive adottate col nuovo Dpcm: "Siamo consapevoli che sono misure severe, ma sono necessarie a contenere i contagi. Diversamente la curva epidemiologica è destinata a sfuggirci completamente di mano. L'esperienza ci insegna che preservando la salute pubblica proteggiamo meglio il tessuto economico e produttivo del Paese. L'obiettivo è scongiurare un nuovo lockdown, che danneggerebbe in misura ancora maggiore l'economia del Paese".

"Il governo nella giornata di sabato - ha continuato il premier Conte - ha inviato una bozza del Dpcm al Cts sollecitando un parere sul merito e il Cts, dopo ampia analisi, ha condiviso i provvedimenti inseriti nel testo. Allo stato, secondo lo studio del Cts in Italia, abbiamo uno scenario di tipo 3. Lo studio prevede possibilità di interruzione di alcune attività particolarmente a rischio, anche su base oraria, possibilità di lezioni scaglionate per la scuola, incremento dello smart working per decongestionare i trasporti. A tali misure si è attenuto il governo nell'adozione del Dpcm".

14:19 - Uscita decisamente a vuoto per Cristiano Ronaldo. A corredo del post di qualche minuto fa in cui il portoghese diceva di sentirsi bene e in salute, infatti, il 7 della Juventus si è avventurato in un commento a dir poco evitabile e censurabile visto il momento ed il diffondersi della pandemia da Covid-19. "PCR IS BULLSHIT", ha scritto il portoghese. Tutto in maiuscolo, nel caso in cui il concetto non fosse abbastanza chiaro. Il Pcr a cui fa riferimento Ronaldo è il tampone tramite cui si rileva l'eventuale positività al Coronavirus, mentre "bullshit" è una parola che non ha particolare bisogno di interpretazioni: letteralmente, "cazzata" o "stronzata". Per la cronaca, Ronaldo su Instagram ha un pubblico potenziale di 241 milioni di follower.

13.20 - Galliani sul Covid: "Serve lealtà. Si fosse giocato Monza-Reggiana avrei chiesto io il rinvio" - Torna a vincere il Monza, e lo fa nella gara del terzo turno di Coppa Italia contro il Pordenone. Match che è stato commentato, a Binario Sport, dall'Ad del Monza Adriano Galliani che si soffermato anche sul tema Covid-19: "Tutti stiamo facendo il massimo per cercare di andare avanti e chiudere nei tempi, ma chiaramente questo torneo sarà condizionato dal virus. Noi siamo stati falcidiati dalle assenze, e altre squadre vivranno i nostri problemi: è un campionato già anomalo per l'assenza di pubblico, in più ci mettiamo le defezioni date dal Covid-19... penso alla Reggiana: avesse giocato contro di noi avrei chiesto anche io il rinvio del match, serve lealtà sportiva. Non è colpa della Reggiana se non ha 13 giocatori. So che scatenerò polemica, ma ci sono comportamenti che non fanno onore a tanti presidenti".

12:00 - I casi di Covid nel mondo sono quasi 44 milioni, secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University, mentre i decessi confermati sono 1.166.923 dall’inizio della pandemia.

11:30 - Una buona notizia per la Lazio in vista della sfida di questa sera contro il Bruges. Come raccolto da TMW il tecnico biancoceleste potrà contare su Andreas Pereira. L'ex Manchester United è risultato "falso positivo" per questo motivo ha potuto raggiungere la squadra in Belgio. Questa sera sarà almeno in panchina.

11:15 - Buone notizie in casa Inter. Milan Skriniar tornerà oggi a Milano dopo aver concluso le 3 settimane di isolamento domiciliare in Slovacchia a seguito della positività al Covid-19 riscontrata in Nazionale. Il difensore, che fino a domenica non si era ancora negativizzato, sarà sottoposto di nuovo al tampone appena sarà in città. Essendo stato 21 giorni in isolamento, l'ATS gli ha dato il permesso di viaggiare anche perché la sua eventuale carica positiva non è considerata in grado di infettare. Lo riporta Il Corriere dello Sport

10:51 - Ancora una buona notizia in casa Napoli sotto il punto di vista dell'emergenza COVID-19. Come riportato dal club attraverso una nota ufficiale, sono risultati tutti negativi i tamponi effettuati al gruppo squadra ieri mattina: "Tutti negativi al COVID-19 i tamponi effettuati ieri mattina ai componenti del gruppo squadra".

10:45 - Da 16 a 27, da 27 a 29: un bollettino di guerra, più che un bollettino medico, quello che riguarda la Reggiana.
Come purtroppo noto, 29 sta per il numero dei positivi al Covid-19 in casa granata, con la squadra che di fatto ha rinunciato alla trasferta di Salerno, non reputando corretto far giocare la formazione Primavera in quella che deve esser la gara valida per la 6^ giornata del campionato di B. Questo tema torna ancora a far discutere, e La Gazzetta dello Sport apre così: "Reggiana: altri 2 casi. Positivi pure a Empoli, Venezia e Ascoli". Proseguendo poi: "Altri due casi di positività al Covid-19 nella Reggiana, riguardanti un calciatore e un membro dello staff tecnico. Il numero dei contagiati è salito così a 29, di cui 22 atleti e 7 componenti dello staff tecnico. Nessuna decisione in merito alla trasferta di Salerno di sabato prossimo".

10:30 - Con un tweet il Premier Conte informa gli italiani sulle misure di sicurezza di prevenzione da seguire.