COVID-19 - Il viaggio del vaccino. Decaro: "Le superiori riaprono il 7 gennaio". 14.522 nuovi casi. Galli: "Vaccinarsi è un atto dovuto". Singapore vieta gli arrivi dal Regno Unito. VIDEO!

23.12.2020 21:36 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Per quanto riguarda il nostro paese, nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 175.364 tamponi e individuati 14.522 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 598.816, 7.139 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 553 persone affette da Coronavirus per un totale di 70.395 decessi dall'inizio dell'epidemia. Il tasso di positività è pari all'8,28%.

21:36 - Sta arrivando in Italia il vaccino della Pfizer-Biontech con il quale domenica prossima inizierà simbolicamente la campagna di massa per cercare di uscire dall'incubo del coronavirus. La prima fornitura potrebbe giungere entro Natale, una sorta di regalo per un Paese che sarà in zona rossa. I tir dell'azienda farmaceutica con le 9.750 dosi lasciano in queste ore il Belgio e dai confini italiani saranno scortati dalle forze dell'ordine fino a Roma, all'ospedale Spallanzani. Le dosi saranno poi distribuite il 26 dicembre, sabato, ai 21 siti principali di riferimento, in vista del V-Day europeo di domenica. Per questa operazione entrerà in campo la Difesa con Aeronautica, Esercito e Marina per l'Operazione Eos. Lo riporta l'Ansa.

19:57 - Il Canada estende la sospensione dei voli da e per il Regno Unito fino al 6 gennaio. Lo ha comunicato il premier Justin Trudeau.

18:16 - Queste le parole di Antonio Decaro, presidente dell'ANCI: "La scuola superiore riapre il 7 gennaio. E' un bene per tutti, senza distinzioni. Lavoriamo per assicurare le migliori condizioni possibili e per garantire sicurezza ai ragazzi e tranquillità alle loro famiglie".

17:38 - Sono 14.522 i nuovi casi di oggi. Qui il bollettino integrale della Protezione Civile.

13:37 - Prosegue il trend di miglioramento nei reparti ospedalieri, dove calano al 38% i posti letto occupati da pazienti Covid, finalmente sotto la soglia di allerta del 40%. Scende invece al 31% il numero delle terapie intensive occupate in Italia da pazienti Covid, ancora l'1% oltre la soglia di allerta. Lo mostrano i dati dell'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (Agenas) relativi alle rilevazioni di martedi' 22 dicembre, che evidenziano, per entrambi gli indici, un calo del -4% rispetto a una settimana fa: martedì 15 dicembre, infatti, l'occupazione delle rianimazioni era al 35% e quella dei posti letto al 42%. 

12:55 - La Svizzera ha avviato la campagna di vaccinazione per il Covid : una 90enne ospite di una casa per anziani nella regione di Lucerna è stata la prima a ricevere il siero sviluppato da Pfizer/BioNTech, approvato quattro giorni fa dalle autorità. "Sono molto soddisfatto. Queste vaccinazioni sono un elemento importante nella lotta al coronavirus", ha commentato il responsabile dei servizi sanitari regionali Guido Graf. La Svizzera con i suoi 8,6 milioni di abitanti ha registrato finora oltre 415 mila casi di Covid e più di 6.300 morti.

11:21 - Un caso della cosiddetta variante inglese del Covid-19 è stato rilevato a Loreto (Ancona). Una sequenza parziale, secondo quanto anticipa oggi il Corriere Adriatico, è stata individuata dal Laboratorio di Virologia degli Ospedali Riuniti di Ancona: si tratta di una persona che non ha avuto collegamenti diretti con la Gran Bretagna e che si è sottoposta a tampone molecolare nei giorni scorsi perché aveva
un forte raffreddore e che ora è in isolamento con la famiglia. "Nel frattempo abbiamo approfondito gli accertamenti - dice all'ANSA il direttore del Laboratorio Stefano Menzo - e ora sappiamo che si tratta della variante inglese

10:55 - Vaccinarsi non ha "niente di eroico, è un atto dovuto, pensato e condiviso. Il vaccino c'è, ha garanzie di validità e sicurezza, lo vado a fare anche per proteggere me stesso, ma credo che fare il vaccino sia anche un dovere sociale, soprattutto nella prospettiva di raggiungere l'immunità di gregge". Lo ha detto a Buongiorno, su Sky TG24Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, parlando del vaccino che riceverà a breve assieme al resto del personale sanitario.

10:30 - "Questo è un problema crescente negli ultimi anni, il numero degli antivaccinisti in aumento a livello globale è molto preoccupante. Si tratta in molte occasioni di un fanatismo per qualcosa che non ha ragione di esistere. Si dice che questi vaccini anti COVID-19 sono stati fatti in fretta e quindi pericolosi. L'Ema ha misure molto rigide e precise, prima di dare l'ok ha valutato bene ogni cosa e c'è la massima sicurezza. Poi ci sono dei folli che parlano di microchip che vengono installati nelle persone attraverso il vaccino, questa è gente che minaccia di morte i  medici, anche a me è capitato, hanno scritto delle fake news folli su di me su questi gruppi complottisti sul web". Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri intervenuto a L'Italia s'è desta su Radio Cusano Campus

09:55 - Preoccupazione e confusione nel Regno Unito dopo la decisione dei maggiori Paesi europei di chiudere a voli e trasporti da e per il Paese anglosassone a causa della scoperta della nuova variante del virus. La Francia ha interrotto per 48 ore anche il trasporto merci tra le due sponde della Manica, sia via mare che via treno. È caos nel porto più trafficato, mentre il premier Johnson assicura che le scorte alimentari non sono a rischio.

09:30 - Secondo i dati dell’Oms aggiornati al 22 dicembre, il primo Paese per numero di nuovi positivi giornalieri sono ancora gli Stati Uniti (oltre 197mila), seguiti da Regno Unito (oltre 33mila) e Russia (oltre 28mila). Altre tre le Nazioni europee nella lista: al sesto posto la Germania (oltre 19mila), all’ottavo i Paesi Bassi (oltre 11mila) e al decimo il nostro Paese (oltre 10mila).

09:00 - Si allunga la lista dei Paesi che vietano l'ingresso ai viaggiatori provenienti dal Regno Unito per timore della nuova variante di coronavirus ritenuta più aggressiva. Anche Singapore ha adottato le stesse restrizioni, respingendo "chiunque sia stato in Gran Bretagna negli ultimi 14 giorni". La decisione si applica "anche a coloro che hanno già ottenuto l'autorizzazione a entrare" nel Paese asiatico. Quanto ai cittadini di Singapore e ai residenti, dovranno sottoporsi a tampone e fare 14 giorni di quarantena. 

08:40 - Il Messico lancerà giovedì la campagna vaccinale contro il COVID-19, una volta arrivato il primo lotto di vaccini Pfizer/BioNTech. Lo ha annunciato il sottosegretario alla Salute, Hugo Lopez-Gatell. "Domani (mercoledì, ndr) arriva il primo carico di vaccini Pfizer contro il SARS-Cov-2. Saranno messi sotto protezione fino al loro utilizzo, giovedì 24 dicembre, giorno dell'inizio della vaccinazione", ha scritto sul suo profilo Twitter