Roma-Venezia 1-1 - Cosa dicono gli xG - Una stagione in una partita. Continua il momento no di Abraham. GRAFICA!

15.05.2022 21:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Roma-Venezia 1-1 - Cosa dicono gli xG - Una stagione in una partita. Continua il momento no di Abraham. GRAFICA!

Negli ultimi anni è stato sviluppato un nuovo tipo di dato che può aiutare ad analizzare ciò che è successo nelle partite di calcio e il rendimento delle squadre. Si tratta del dato degli Expected Goals, vale a dire un numero che quantifica, in media, i gol che si segnano in una partita dai tiri che si prendono durante la gara. Un numero non indiscutibile, in quanto sono stati sviluppati diversi modelli che danno dei risultati diversi (anche se tendenzialmente simili), e al quale non si può ridurre l’intero andamento di un match, ma che può aiutare a dare contezza di determinate situazioni in modo più freddo. Ecco l’analisi di Roma-Venezia, con i dati di understat.com.

UNA STAGIONE IN UNA PARTITA - La Roma ha tirato verso la porta del Venezia per 46 volte, totalizzando 3,02 xG. Ma ancora una volta, per l’ennesima volta, questo è un dato che dimostra solamente la presenza quantitativa dei giallorossi nella metà campo lagunare. Gli ospiti sono andati a segno con Okereke al primo minuto, con un tiro da 0,30 xG: il primo tiro della Roma con questo valore è la prima delle due conclusioni che hanno portato al gol di Shomurodov, frutto di un’azione da 0,68 xG complessivi, al 76’ E il successivo, è l’incredibile occasione sciupata di El Shaarawy, da 0,57 xG, al 90’+4’. Dunque, la Roma ha fatto certamente abbastanza per vincere la partite, ma più per quantità che per qualità.

LA BEFFA - La beffa è che la Roma non creava così tanto dalla partita contro lo Spezia, quando gli expected goals furono 4,56 e servì un rigore per liberarsi della squadra di Thiago Motta. Da lì in poi, la migliore prova a livello offensivo erano stati i 2,48 xG di Roma-Lazio 3-0.

ABRAHAM IN OMBRA - Un altro dato impressionante è che in una partita da 46 tiri, Tammy Abraham ne abbia tentati solo tre, generando appena 0,13 xG, ulteriore segno del momento negtivo dell’inglese. Il giocatore della Roma più presente della gara è stato Lorenzo Pellegrini, con 0,88 xG spalmati su 11 tiri.

Expected Goals di Roma-Venezia 1-1
Expected Goals Plot di Roma-Venezia 1-1