Cosa aspettarci da Monza-Roma

02.03.2024 16:30 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Cosa aspettarci da Monza-Roma
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Sabato 2 marzo, alle ore 18:00, al U Power Stadium, si affronteranno Monza e Roma in Serie A. I giallorossi arrivano da un periodo positivo, fatto di vittorie. Lo stesso vale per il Monza che non perde in campionato da fine gennaio. 

COSA ASPETTARCI DA MONZA-ROMA

CHAMPIONS CON VISTA EUROPA LEAGUE - Sarà una giornata importante per la corsa alla Champions League. Vista la classifica attuale e l'ampio distacco dal Milan terzo, la Roma avrà il vantaggio di poter mettere pressione ad Atalanta e Bologna che si affronteranno e scenderanno in campo sapendo già il risultato della gara di Monza. Con una vittoria la squadra di DDR sarebbe momentaneamente quinta a -1 dal quarto posto  e a +1 dal sesto, mettendo pressione ad ambo le rivali. Il tutto dovrà accadere, però, tenendo a mente che giovedì si dovrà giocare col Brighton la prima delle due partite degli ottavi di finale di Europa League. 

BACK ROM - Dopo la sostituzione nell'intervallo del match col Frosinone, il penalty sbagliato contro il Feyenoord e la panchina iniziale contro il Torino, bisogna aspettarci un ritorno in campo dal primo minuto per Lukaku. Il belga sarà chiamato a una grande prestazione, sperando che si sia ricaricato mentalmente e fisicamente.

IL RITORNO DELLA DIFESA A QUATTRO ? - Karsdorp è ancora out e si cercherà di riaverlo al meglio per giovedì. Kristensen dovrebbe avere la strada spianata nel ruolo di terzine. Il vichingo giallorosso è l'unico di ruolo e non è inserito in lista UEFA. Tuttavia, la gara col Torino insegna e con l'abbondanza che si ritrova De Rossi in difesa, non è detto che il mister scelga per esperienza e rendimento. In questo caso Kristensen sarebbe dirottato a quinto, con la riproposizione della difesa a 3, versione De Rossi. 

GESTIONE DYBALA - "Non so quante volte abbia fatto 110 minuti e poi 90 subito dopo. Dobbiamo essere contenti. Lui è felice, la condizione psicofisica è buona, quando fai tripletta anche qualche acciacco lo senti meno fastidioso. Lui come altri, posso ritenermi soddisfatto della condizione". Così il mister sul talento argentino, in conferenza stampa. Tuttavia l'impegno col Brighton è alle porte e, come successo a Frosinone, è lecito pensare che dovremmo aspettarci una gestione di Dybala col Monza.