Roma-Inter - Le pagelle

23.01.2013 22:47 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Roma-Inter - Le pagelle
Vocegiallorossa.it
© foto di Vocegiallorossa.it

Stekelenburg 6.5: nel primo tempo è bravo a farsi trovare pronto su un tiro di Guarin. Nel secondo tempo l'Inter pressa maggiormente ma l'olandese si fa trovare sempre in posizione.
Piris 7: cinque cross pericolosi nei primi 45 minuti. Dai suoi piedi gli assist per i gol di Florenzi e Destro. Nella ripresa cala nettamente e per poco non regala il pareggio all'Inter con un disimpegno sbagliato in area di rigore.
Marquinhos 7.5: saltarlo è praticamente impossibile. Palacio ci riesce solo una volta nel primo tempo, con il difensore brasiliano che salva più volte la porta romanista. I giocatori dell’Inter si trovano spesso uno contro uno contro i centrali giallorossi ma dalla sue parti non si passa, è inutile insistere. È costretto ad uscire per un problema fisico. Dal 15’st Castan 6:  entra nel momento peggiore della Roma e regge l’urto.
Burdisso 6: commette subito un errore, con Marquinhos bravo a rimediare. Non impeccabile questa sera.
Balzaretti 5: nel primo si perde clamorosamente Guarin e costringe Stekelenburg ad  fa grande intervento. Altro errore anche nella ripresa, non è un gran momento.
Bradley 6: subito un bell’assist per Piris. Non ai livelli altissimi di domenica ma comunque una prova nettamente sufficiente.
Tachtsidis 5.5: fa il compitino e a volte non lo fa nemmeno bene. Soffre la pressione della piazza e non dà il meglio.
Florenzi 7: corre come al solito tantissimo e, come accaduto a San Siro, segna ancora contro l’Inter, ancora con un colpo di testa. Quando manca un quarto d’ora alla fine non ne ha più e Zeman lo leva dal campo. Dal 31’st Perrotta  6: ha il tempo di immolarsi sul tiro di Alvarez, salvando il risultato.
Lamela 5.5: inizia subito con un assist a Totti ma, nel prosieguo dell’azione, a porta praticamente sguarnita centra un difensore dell’Inter. Tanto impegno ma non riesce poi a concretizzare la mole di gioco prodotta dalla Roma.
Destro 6.5: sbaglia due gol ma ne segna uno da bomber puro, di testa, su assist perfetto di Piris.
Totti 6.5: meriterebbe un dieci solo per l'impegno e il sacrificio. Questa sera però è meno preciso del solito e spreca una ghiotta occasione, nel primo tempo, a tu per tu con Handanovic. Dal 40’st Marquinho sv.