Sassuolo, Frattesi: "Potevo andare via l'anno scorso, ma forse non ero pronto"

22.11.2022 15:23 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Sassuolo, Frattesi: "Potevo andare via l'anno scorso, ma forse non ero pronto"
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Il centrocampista del Sassuolo Davide Frattesi ha rilasciato un'intervista a Cronache di Spogliatoio. Ecco le sue parole: «Perché sto segnando di più? Ho cambiato ruolo. Lo scorso anno giocavo a due ed era più difficile andare in avanti. Questa stagione mi è espressamente richiesto di attaccare l’area avversaria. Il cambio di ruolo parte a inizio anno. Dionisi mi ha detto: "Davide, sei una delle mezzali più forti del campionato. Cambio modulo soprattutto per te". Ragionandoci, un anno da mezzala mi serve per crescere ancora. Ho 23 anni e tra tutti i ruoli del centrocampo, il play basso è quello che ho meno come caratteristiche. Anche perché mi verrebbe da spingermi in avanti. Quando si va in una squadra che fa più competizioni, è necessario saper interpretare più ruoli e farlo bene».

Sul modo di giocare.
«Preferisco giocare con squadre che vanno a uomo, che fanno i duelli, in modo da fare 1 vs 1 a tutto campo. Mi trovo meglio così perché è tutto un contro movimento, faccio finta di andare lungo e vengo corto, e così via. Spesso aiuta rivedere le partite per capire chi lascia scoperta una parte di campo, come si posizionano, dove c’è spazio per andare ad attaccare una determinata porzione».

Sulla permanenza. 
«Metabolizzando il corso degli eventi, quando fai il salto devi essere pronto. Potevo andare via pure l’anno scorso, ma forse non ero pronto al 100%. Questa stagione servirà proprio a questo».