Pescara, Sebastiani: "Per Verratti Napoli in vantaggio sulla Juve"

22.06.2012 15:46 di Gianluca Fiume   vedi letture
Fonte: Marte Sport Live - Radio Kiss Kiss
Pescara, Sebastiani: "Per Verratti Napoli in vantaggio sulla Juve"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, è intervenuto a Marte Sport Live. Ecco le sue parole: "La Juventus era arrivata per prima su Verratti, ma il Napoli ha dimostrato un interesse molto concreto. Noi abbiamo ottimi rapporti con il Napoli, nei prossimi giorni qualcosa succederà. Se dovessi sbilanciarmi, la società partenopea ora è avanti rispetto a quella bianconera. Il giocatore è un professionista, sono chiacchiere quelle relative alla sua fede juventina. Se lo chiama l'Inter sa che deve andare lì, così come qualsiasi altra squadra. Lui sarebbe felicissimo di venire a giocare a Napoli. Problema economico? No, ma il Napoli ha delle contropartite tecniche che a noi possono interessare, inoltre abbiamo instaurato ottimi rapporti con De Laurentiis e Bigon. In ogni caso è difficile che Verratti indossi la maglia azzurra già quest'anno, anche lui ha capito che per il primo anno in serie A è meglio rimanere a Pescara. Giocatore brasiliano da acquistare insieme al Napoli? No, siamo in parola però che qualcosa del genere potrebbe accadere. Su Insigne De Laurentiis mi ha detto tante volte di volerci puntare forte, poi se le cose cambiassero il Pescara sarebbe in prima fila per riprenderlo".

Successivamente Sebastiani ha parlato anche ai microfoni di Radio Kiss Kiss: "La Juventus si è avvicinata a noi da quattro mesi sul giocatore. Noi sul piatto avevamo messo alcuni giocatori come contropartita tecnica e se questi giocatori vengono meno, non per volontà dei bianconeri ma per altre situazioni contingenti, questo accordo non è più valido. Noi con la Juventus avevamo un accordo di massima. Evidentemente la Juve ha avuto dei problemi con quei giocatori che erano stati inseriti in questo progetto tecnico, ma questo è un problema più loro che nostro. Poi qualora queste richieste non potessero essere esaudite, i giocatori o vengono sostituiti con il controvalore in moneta oppure l'operazione salta".