Marchetti, Sky: "Heitinga? La Roma non è convinta in assoluto"

28.01.2014 18:08 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Marchetti, Sky: "Heitinga? La Roma non è convinta in assoluto"
Vocegiallorossa.it
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

L'esperto di mercato di Sky SportLuca Marchetti è intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb.com all'Atahotel di Milano per parlare di mercato.

Ultimi giorni di mercato vivaci?
"Mercato più viviace di quanto mi sarei aspettato dall'inizio del mese, di trattative ce ne sono state, qualcuna non è andata a buon fine, ma ci ha tenuto svegli come con Vucinic e Guarin. Si è mossa la Fiorentina, la Roma, si sta muovendo il Milan, anche Juventus e Inter, quindi sta venendo fuori un buon mercato".

Ci sarà un grande colpo da qui a venerdì?
"Vucinic-Inter io la tengo ancora in piedi. Il Milan ha detto, per bocca di Galliani, che la situazione non è ancora definita, nel senso che qualcosa proveranno a fare, ieri hanno provato a chiamare Coentrao. La Juventus, dovesse partire Vucinic, un colpo davanti lo fa. Osvaldo possibile? È un obiettivo non si sa se poi lo riescono a raggiungere. La Juventus ci sta provando".

Inter: la pista Hernanes rimarrà aperta fino all'ultimo?
"Sì perché fino all'ultimo bisogna lasciarle aperte, sinceramente non so dove l'Inter possa trovare i soldi per prendere Hernanes, però c'è il discorso Guarin aperto e Ranocchia che andrà al Galatasaray, magari c'è anticipo di acconto sul discorso della futura cessione. È anche difficile in tre giorni trovare l'accordo con Lotito".

Napoli, può arrivare Capoue?
"Difficile, è più facile Henrique, credo sia quello più vicino e questo escluderebbe Ralf. Raiola è andato in Inghilterra per cercare di chiudere la situazione, neanche lui è riuscito ad abbassare le pretese del Tottenham, sono giorni cruciali per il centrocampista del Napoli".

Roma: Heitinga è un nome vivo?
"Da quello che ho capito la Roma non compra tanto per comprare, rimane un nome caldo, ma se fosse stato un nome caldo, il club avrebbero già chiuso. Non so, forse stanno aspettando altro che noi non abbiamo scoperto e Heitinga diventa la carta di riserva o se invece proprio non sono convinti in assoluto".

Difensore per la Fiorentina?
"Diakité è un nome buono, interessa anche al Napoli, ma so che la Fiorentina c'è sopra. Dainelli? Il Chievo non lo vuole dare".