La Roma saluta Lopez. El Conejo resta in Uruguay

14.10.2011 13:34 di Adriano Mazzone   vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
La Roma saluta Lopez. El Conejo resta in Uruguay
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Prima era Fiorentina, poi il Palermo. Occhio all'Udinese, ma manca solo la firma con la Roma. Nicolas Lopez, in arte El Conejo, nell'ultimo mese - e spiccioli - è stato accostato praticamente a mezza Serie A, in virtù anche del suo trasferimento, ancora da minorenne, in Italia. Una sorta di fuga vera e propria, con l'agente e la famiglia che si erano trasferiti nel Vecchio Continente direttamente dal Nacional di Montevideo, dopo due presenze nell'Apertura 2011.
Deus ex machina dell'operazione il procuratore del giocatore, Pablo Betancur, che aveva organizzato tutto. Prima l'addio al prestigioso club sudamericano, con la rescissione unilaterale annunciata da un fax - a seguito della richiesta di far ritornare il giocatore in Uruguay - che però non è stata accettata dal Nacional. Rischio di andare in tribunale altissimo, con una richiesta di circa 6 milioni di dollari di risarcimento alla Vansomatic, proprio la società che cura gli interessi di Nicolas Lopez, con udienza già fissata per il 28 di ottobre.
Secondo Tuttomercatoweb.com, Walter Sabatini però aveva pressoché concluso l'affare per un milione di dollari, ovvero la clausola rescissoria per strapparlo al Nacional. Qualcosa è chiaramente successo negli ultimi giorni, anche perché prima l'agente ha detto che probabilmente firmerà con il Penarol - per la questione extracomunitari in Italia? - poi che rimarrà al Nacional. Troppo alto il rischio di un contenzioso per un giocatore comunque interessante.
Scippo mal riuscito, dunque. Segni particolari? Ha perso la Punta Cup in finale contro l'Internacional di Porto Alegre, ma si è laureato capocannoniere con 12 reti in 7 partite. Sapete chi era stato l'ultimo uruguagio a risultare il miglior realizzatore della competizione? Luis Suarez, nel 2005.