DZEKO-MILIK - La Juventus chiude per Morata: Dzeko verso la permanenza, Milik disperato per il mancato approdo nella Capitale. VIDEO!

21.09.2020 23:45 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture

Sono giorni caldi tra Roma, Napoli e Torino per gli affari Dzeko-Milik. Vocegiallorossa.it vi aggiornerà sulle ultime novità.

23:43 - Come ricordato da Paolo Assogna di Sky Sport, Dzeko è tutt'altro che scontento di restare a Roma. Il bosniaco, infatti, sebbene abbia gradito la corte della Juventus, non ha mai spinto per essere ceduto.

22:13 - Secondo calciomercato.it, l'arrivo di Morata alla Juventus comporta la permanenza di Dzeko e, di conseguenza, l'addio di Milik al Napoli. Il polacco, a tal proposito, sarebbe disperato per il mancato approdo nella Capitale, dal momento che era ormai entusiasta della nuova avventura.

19:25 - Milik si allontana dalla Roma, secondo TMW il Napoli sta provando a piazzare il giocatore in Premier.

17:38 - Colpo di scena nel valzer delle punte: come riporta Sky, la Juventus ha chiudo per l'arrivo di Alvaro Morata. Lo spagnolo è atteso per domani a Torino.

17:18 - Il giornalista Nicolò Schira riporta che il vertice tra il Napoli e l'agente di Milik avverrà alle 17:30.

16:12 - Secondo quanto fa sapere Nicolò Schira, la Juventus ha trovato l'accordo con Alvaro Morata. L'operazione è comunque subordinata al giro con Milik e Dzeko.

15:40 - Secondo quanto scrive Alfredo Pedullà, è previsto nuovo vertice tra l’agente di Milik e il Napoli per risolvere le pendenze economiche in ballo con il club azzurro.

14:55 - Secondo quanto scrive Gianluca Di Marzio su Twitter, la Juventus va avanti per Morata contando di chiudere in tempi brevi.

13:20 - Morata e Giroud I nomi su cui ha continuato sotto traccia a lavorare Paratici sono due. Olivier Giroud del Chelsea è il primo, e non è da escludere che in caso di addio di Dzeko e di fumata nera per Milik, non possa essere lui il nome buono per la Roma. Il francese è un nome che piace anche ad Andrea Pirlo, nel caso sarebbe arrivato, o arriverà a seconda delle cronache, come titolare e non come 'secondo'. Poi Alvaro Morata: il ds della Juventus ha realmente tenuto contatti con l'entourage e col giocatore dell'Atletico Madrid. I Colchoneros non hanno però liberato una punta, ancora, perché manca il sostituto. Già. Proprio quel Luis Suarez per il quale la Juventus ha aspettato il passaporto a lungo: se la situazione per l'uruguaiano si sbloccasse a breve, ecco che il ritorno di Morata potrebbe concretizzarsi. E superare definitivamente anche Dzeko.

13:00 - Allenamento col gruppo per Edin Dzeko. Il centravanti bosniaco ha partecipato regolarmente alla sessione odierna. 

12:20 -  Arkadiusz Milik è a Napoli e con lui l'agente David Pantak e l'intermediario Fabrizio De Vecchi. I contatti per sbloccare i contratti non si esauriscono. La volontà di portare il polacco alla Roma c'è sempre e, dall'altra parte, pure quella del club giallorosso. Da risolvere le ultime pendenze sulle sponsorship e sulle multe pregresse di Milik con con il club di Aurelio De Laurentiis, tra le variabili c'è anche il tira e molla messo in atto anche dal club azzurro che nel frattempo sta impedendo alla Roma di avere un 9 e contestualmente anche alla Juventus. La volontà e la fiducia però c'è, la Roma potrebbe mettere sul piatto una nuova formula di un prestito biennale con obbligo di riscatto, per farlo serve prima il rinnovo di Milik col Napoli: a livello formale, attualmente, non potrebbe che trasferirsi infatti che a titolo definitivo visto il contratto in scadenza nel 2021.

10:56 - C'è lo zampino di Aurelio De Laurentiis nei ritardi che stanno rallentando la trattattiva tra Napoli e Roma per Arek Milik e di conseguenza tra giallorossi e Juve per Edin Dzeko. Questo è quanto scrive l'edizione odierna di Repubblica, che racconta di un patron intenzionato ad ostacolare i piani di Roma e Juve per far si che risolvano i loro problemi in attacco il più tardi possibile.

10:54 - Il tecnico della Roma Paulo Fonseca, spiega il Corriere dello Sport, è sceso in campo in prima persona e ha telefonato ad Arek Milik: un colloquio nel quale il portoghese ha spiegato al polacco la propria voglia di inserirlo al centro del suo progetto tecnico. Addirittura, Fonseca gli avrebbe confidato di considerarlo più funzionale alle sue idee di gioco rispetto a quell'Edin Dzeko che andrebbe a sostituire. Un modo per provare a forzare la mano e sbloccare la situazione, visto che lo stesso Milik sta ancora trattando col Napoli per una serie di pendende relative allo scorso anno.

9:25 - Edin Dzeko è arrivato a Trigoria per sostenere l'allenamento in programma alle 10:00.

9:04 Il Corriere della Sera fa il punto sulle possibili alternative ad Arkadiusz Milik, qualora non si riuscisse a definire l'affare con il Napoli. I nomi sono quelli di Moise Kean (20), Olivier Giroud (33) e Luka Jović (22), con quest'ultimo che potrebbe arrivare in prestito oneroso.

8:50 - Il Tempo rivela che è stato Dan Friedkin in persona a chiedere di inserire una clausola secondo cui la Roma avrà uno sconto sul prezzo di Milik, qualora il polacco dovesse nuovamente infortunarsi.

7:50 - Il Tempo sottolinea come sia stato un weekend interlocutorio. Sabato sera uno dei procuratori di Milik ha cenato con il ds dei partenopei, Giuntoli, ma ancora non è stato raggiunto un accordo. La Roma ha modificato l'offerta originaria, in particolare per ciò che riguarda una parte dei bonus.

7:45 - Come riferito da La Gazzetta dello Sport, la Roma ha chiesto al Napoli di definire l'operazione Milik con un prestito biennale (non più annuale) con obbligo di riscatto. Questo per far fronte a un eventuale nuovo stop della stagione dovuto al COVID-19, che farebbe slittare il campionato oltre il 30 giugno come accaduto quest'anno.