Damiao: "Ora voglio fare bene nell'Intenational. Totti ha fatto la storia della Roma"

04.10.2011 15:33 di Paolo Vaccaro   vedi letture
Fonte: Romanews.eu
Damiao: "Ora voglio fare bene nell'Intenational. Totti ha fatto la storia della Roma"
Vocegiallorossa.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

L'attaccante brasiliano dell'International di Porto Alegre classe '89, Leandro Damiao, accostato in estate alla Roma, contattato da Romanews.eu ha parlato del suo futuro. Queste le sue parole:

Durante il calciomercato estivo, in Italia si è parlato di un interessamento della Roma nei tuoi confronti. Ne sapevi qualcosa?

"Io penso solo a giocare a calcio, è il mio agente Vinicius Prates a occuparsi delle trattative. Ora sono concentrato sull’International: voglio giocare e provare a fare il meglio nel mio club per essere all’altezza di giocare nella Selecao"

Conosci la A.S. Roma? Hai sentito parlare del suo nuovo progetto tecnico? Il tecnico Luis Enrique ha una squadra composta da numerosi giovani talenti come te: Bojan Krkic, Miralem Pjanic, Erik Lamela… Sarebbe interessante per te giocare in un team ad alto tasso tecnico?

"Conosco la Roma. E’ uno dei top club in Italia e in Europa. Hanno molti ottimi giocatori e possono fare un buon lavoro in campionato. Quest’anno Falcao è stato il mio allenatore e so che ha vissuto un’ esperienza fantastica a Roma: in giallorosso ha fatto la Storia"

Pochi giorni fa Francesco Totti, il capitano e il leader dei giallorossi, ha compiuto 35 anni. Lo conosci come giocatore?

"Naturalmente. E’ un giocatore fantastico, anche lui ha già fatto la storia giocando con la Roma. Totti è decisivo, ha moltissima qualità: ha una vera e propria marcia in più in campo, visto che è in grado di decidere da solo le partite"

Nonostante tu sia molto giovane, nel Brasileirao hai già segnato moltissimi gol vincendo la Coppa Libertadores. Pensi sia giunto il momento di confrontarti con il calcio europeo?

"Io penso soltanto a giocare bene nell’International. Ho ancora molti anni per giocare e ora sono molto felice in Brasile. Se avrò la possibilità di giocare in Europa, prima sarà stato trovato un accordo buono sia per me che per l’International, visto che ora ho un contratto con loro!

C’è un calciatore a cui ti ispiri in particolare? Puoi raccontarci un tuo pregio ed un tuo difetto?

"Adoro Ronaldo, è un idolo per me. Credo di essere un giocatore che prova sempre ad aiutare la squadra: segnando gol oppure fornendo assist per i miei compagni. Credo di dovere migliorare in tutti gli aspetti: sono ancora giovane e ho la possibilità di parlare con molti calciatori che possono aiutare a migliorare il mio modo di stare in campo"