Ag. Savic: "Dall'Italia nessuno si è mosso in maniera concreta. Kjaer? Se c'è volontà da entrambe le parti si chiude"

08.07.2011 11:30 di Yuri Dell'Aquila   vedi letture
Fonte: calciomercatoweb.it
Ag. Savic: "Dall'Italia nessuno si è mosso in maniera concreta. Kjaer? Se c'è volontà da entrambe le parti si chiude"
Vocegiallorossa.it

Calciomercatoweb.it ha contattato l’agente serbo Vlado Borozan, che con l'apertura al secondo extracomunitario tesserabile diventerà uno dei punti di riferimento per l'acquisto di calciatori dell'est Europa.Borozan ha tra i propri assistiti anche Stefan Savic, neo acquisto del Manchester City accostato in passato anche alla Roma: "La realtà è che dall’Italia nessuno si è mosso in maniera concreta. Io e il suo agente abbiamo fatto di tutto per portarlo nel campionato italiano, perché ci sembrava un colpo importantissimo. Lo hanno apprezzato tutti molto, ma quando c’era da concludere e concretizzare il tutto, non si è mosso nessuno. Ora con l’apertura al secondo extracomunitario ci sono molti nomi che potrebbero fare al caso delle compagini italiane ma bisogna essere bravi a scovarli e, soprattutto, avere il coraggio di credere in prospetti e giovani ragazzi prima che diventino famosi. E’ facile prendere Hamsik a 25-30 milioni adesso, ma se noi possiamo godere delle sue giocate lo dobbiamo solo al Brescia che ha creduto in lui prima di tutti. Per le piccole società è più facile, perché sono quasi obbligate a prendere certi rischi, ma nei paesi slavi ci sono daverro molti giocatori bravi con una grande motivazione. Basti pensare a Kucka. Nessuno lo conosceva e ora, dopo sei mesi giocati alla grande con il Genoa è sul taccuino di tutte le big." Chiusura su Kjaer: "Penso che il Wolfsburg chiederebbe una cifra adeguata per lui, perché hanno fatto un investimento importante lo scorso anno. Non hanno problemi economici e dunque penso che non svenderanno i propri giocatori. Se è fattibile a 7-8 milioni di euro? Non so come stanno le cose, ma in generale dico che tutto è possibile, nelle trattative ci sono degli aspetti che magari non si conoscono. Se c’è la volontà di tutte le parti in causa una trattativa di solito va in porto".