Presidente Virtus Entella: "A Zaniolo l'ambiente dell'Entella stava stretto, ora c'è troppa pressione mediatica su di lui. La partita con la Roma la più importante della nostra storia"

07.01.2019 19:16 di Andrea Cioccio Twitter:    vedi letture
Presidente Virtus Entella: "A Zaniolo l'ambiente dell'Entella stava stretto, ora c'è troppa pressione mediatica su di lui. La partita con la Roma la più importante della nostra storia"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Antonio Gozzi, presidente della Virtus Entella, prossima avversaria della Roma in Coppa Italia nonché squadra in cui è cresciuto Zaniolo, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Centro Suono Sport riguardo al giovane classe '99: "Vendere Zaniolo, in quel momento, credo che sia stata la mossa giusta. Il ragazzo scalpitava, l’ambiente dell’Entella gli era diventato stretto. Chiaramente, col senno del poi, se avessi saputo che entro due anni avrebbe giocato titolare al Bernabeu contro il Real Madrid, avrei chiesto di piu. Comunque c’è troppa attenzione mediatica su di lui e questo, visto che è giovanissimo, non lo aiuta”. Sulla partita dell’Olimpico di lunedì prossimo, invece, afferma: “Roma-Entella è la più importante partita della nostra storia, mi aspetto che i ragazzi onorino il campo. Dobbiamo fare bella figura così come l’abbiamo fatta contro il Genoa: i ragazzi ci credono, non entreranno in campo già battuti”.