Napoli, Giuntoli: "Cercheremo di onorare la memoria di Maradona. Alcuni episodi finora ci hanno condannato, ma non vogliamo alibi, vogliamo solo tornare competitivi quanto prima"

29.11.2020 20:23 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Napoli, Giuntoli: "Cercheremo di onorare la memoria di Maradona. Alcuni episodi finora ci hanno condannato, ma non vogliamo alibi, vogliamo solo tornare competitivi quanto prima"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Prima del match contro la Roma ha parlato il DS del Napoli Cristiano Giuntoli.

Giuntoli a Sky

Che atmosfera si vive in questi giorni?
“Vedendo anche le televisioni, penso che tutto il mondo abbia fatto una manifestazione in favore di Diego. Siamo particolarmente colpiti, affranti, poi ovviamente il campo fa sempre da padrone e si cercherà di onorarne la memoria”.

Questa sera il Napoli si gioca qualcosa in più dei tre punti…
“Se andiamo a giudicare anche gli episodi, alcuni ci hanno condannato, tipo con il Milan. Noi non vogliamo alibi, né sul mancato rigore a Koulibaly o l’espulsione di Ibrahimovic, vogliamo tornare il prima possibile in Champions League, noi vogliamo tornare competitivi quanto prima”.

Che ricordo ha di Maradona?
“Io ho giocato come difensore centrale, ricordo il gol di Maradona a Tacconi, fu un gol che sfidò la fisica. Maradona è sempre stato un grandissimo altruista su tutto, nel dare l’esempio, trasmetteva vittoria, felicità”.