Legrottaglie: "Oggi potevamo vincere ed eravamo gli unici"

14.01.2012 23:10 di Greta Faccani   vedi letture
Legrottaglie: "Oggi potevamo vincere ed eravamo gli unici"
Vocegiallorossa.it
© foto di Roberto Gabriele

Legrottaglie a Sky

“Giusto sospendere anche per il pubblico. Al 60’ non si poteva più giocare. Il primo tempo poteva finire minimo con 3-1 per noi, è un peccato commentare l’1-1. Oggi potevamo vincere ed eravamo gli unici. Attendiamo la data, a me non è mai successo in carriera. Il derby di Milano? Spero il Milan. Maxi Lopez? Credo che si faccia trasportare, è normale. Bisogna riflettere nelle sessioni di calcio mercato lunghe, creano problemi ai giocatori”.

Legrottaglie a Mediaset

"Il terreno di gioco era pesante, la sospensione era giusta, anche per itifosi che pagano il biglietto. Mi dispiace per il Catania che questa sera meritava di vincere, la Roma ha faticato. Abbiamo fatto un’ottima gara, l’abbiamo preparata bene, è andata proprio come l’avevamo studiata. Ma dobbiamo essere più cinici, la Seria A è questa.
Non ho mai giocato 25 minuti, sarà la prima esperienza, bisogna fare un riscaldamento diverso. L’esperierenza, arriverà col tempo, ad alti livelli si capisce perché certi giocatori affrontano una partita come fosse la prima dell’anno. Sarà l’atteggiamento che ci farà fare il passo in avanti. Il Catania può fare benissimo, abbiamo messo in difficoltà tutte le grandi squadre.

Legrottaglie alla Rai

"Dal sessantaseesimo  sarebbe stata una partita falsata. Fino ad ora in casa siamo stati sempre all’altezza delle grandi, il problema è che poi con le piccole non riusciamo mai a giocare come sappiamo”.