L'avversario - Tanta qualità in mezzo e occhio a sinistra

26.10.2020 18:00 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
L'avversario - Tanta qualità in mezzo e occhio a sinistra
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Sarà il Milan di Pioli a sfidare la Roma oggi pomeriggio alle ore 20:45.

PUNTI DI FORZA – I milanesi sono la squadra più in forma post lockdown e sono reduci da 21 risultati utili consecutivi. In avanti hanno molta qualità con giocatori bravissimi a muoversi tra le linee come Çalhanoğlu e Diaz e calciatori come Leao, Saelemaekers e Castillejo che, partendo larghi, creano parecchi problemi.
Impossibile dimenticare Ibrahimovic, che migliora invecchiando come un eccellente vino rosso. I rossoneri giocano palla a terra con scambi rapidi e triangoli sulla trequarti grazie a giocatori di ottima qualità. I milanesi attaccano molto bene anche in ampiezza con Hernandez pericolo numero uno quando parte palla al piede. Bannacer e Kessié costituiscono una cerniera molto efficace, fatta di muscoli (entrambi) e di qualità nel passaggio corto (Bennacer).

PUNTI DEBOLI – Sulle ali dell’entusiasmo, in questo momento il Milan sembra avere pochi punti deboli. Talvolta va in pressing in maniera disorganizzata e un’uscita rapida e di qualità della palla potrebbe mettere in difficoltà la squadra di Pioli. La Roma dovrà essere brava ad attirare il Milan in pressione per poi cambiare gioco sul lato debole per attaccare sulle fasce e saranno decisivi Mkhitaryan e Pedro per trovare spazi tra le linee.

GIOCATORI CHIAVE – Hernandez è un’ira di Dio quando parte palla al piede sulla fascia sinistra. Contro l’Inter l’abbiamo visto soffrire in fase difensiva contro Hakimi ma in avanti è inarrestabile. Occhio anche a Diaz, giocatore bravo negli inserimenti e dotato di una tecnica superiore alla media, bravo a galleggiare tra le linee palla al piede. Special guest, ovviamente, Zlatan Ibrahimović.

La probabile formazione del Milan
Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic. All.: Pioli.