Colantuono tuona contro Massa: "Non parlo della partita, non mi è piaciuto l'arbitraggio"

22.11.2014 20:26 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Colantuono tuona contro Massa: "Non parlo della partita, non mi è piaciuto l'arbitraggio"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Colantuono in conferenza stampa
"Non ho voglia di parlare della partita, ve lo anticipo subito. Mi concentro solo sulla gestione della gara da parte dell'arbitro. Non ho mai parlato dell'arbitro ed è la prima e l'ultima volta che lo faccio. Gli arbitri fanno un lavoro difficilissimo e considero quelli italiani tra i migliori. L'Atalanta è stata sempre zitta e quindi ora parlo. Niente di eclatante, non ci sono errori grossi. Parlo della gestione complessiva: sopratutto nella ripresa non ha avuto una gran giornata, ha spezzato il ritmo, falli che non c'erano, perdite di tempo. Nulla contro la Roma, che ha fatto il suo mestiere. L'espulsione? Se il giocatore ha detto qualcosa è giusta ma non capisco perché non abbia dato recupero. Massa Mi ha detto che non ha dato recupero perché il calciatore gli aveva detto qualcosa che non avrebbe dovuto dirgli e quindi non avrebbe dato ulteriore recupero. Non funziona così: se Boakye ha detto qualcosa di sbagliato lo butti fuori ma il recupero lo prolunghi dato che abbiamo perso un minuto solo per l'espulsione. Queste cose mi danno fastidio. Parlare della partita, comunque buona, non mi va. Sono infastidito dalla gestione della gara da parte dell'arbitro".